Sicilia

Musumeci: settimana prossima decisiva per zona rossa

il Presidente della Ragione Sicilia ha incontrato oggi i nove prefetti dell'isola

1

0

0

0

0

Musumeci: settimana prossima decisiva per zona rossa
Musumeci: settimana prossima decisiva per zona rossa

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci,

ha incontrato i nove prefetti dell'Isola, ringraziandoli per quello che fanno, e li ha esortati a intensificare i

controlli anti Covid

, nella convinzione che la prossima settimana possa essere quella decisiva per uscire dalla zona rossa e cominciare a guardare al futuro con maggiore ottimismo. Secondo quanto si è appreso, il presidente Musumeci durante l'incontro avrebbe ribadito che la svolta dipende dalla condotta singola e collettiva dei siciliani richiamando ciascuno alla propria responsabilità. 

Non si placano le polemiche per i vaccini anti covid somministrati a parenti ed amici a Scicli. 

"Una organizzazione premeditata. Ma pagheranno tutti, qualcuno l'ha già fatto. Quei 'furbetti' del vaccino dovranno rispondere non solo alla Commissione disciplina dell'azienda, ma alla magistratura e alla loro coscienza".Il direttore generale dell'Asp di Ragusa, Angelo Aliquò lancia accuse durissime nei confronti di alcuni suoi collaboratori, alti dirigenti dell'azienda sanitaria. Dichiarazioni legate allo scandalo

"vaccinopoli"

scoppiato nei giorni scorsi in provincia di Ragusa. Aliquò aveva assicurato che i parenti dei dirigenti Asp non avevano beneficiato di alcuna corsia preferenziale, una indagine interna più approfondita ha rivelato invece che molti di loro avevano mentito. "Quando un intero nucleo familiare che non ne ha diritto riesce a ottenere la vaccinazione anti Covid - prosegue Aliquò -, vuol dire che dietro c'è una organizzazione. Non è stato un fatto estemporaneo legato alla necessità di non sciupare i vaccini ormai scongelati, ma un vero e proprio atto di arroganza". Alcuni "raccomandati", infatti, hanno ricevuto il vaccino ben prima del 6 gennaio, giorno in cui è scoppiato il caso.

Tra i destinatari illegittimi del vaccino

una ex direttrice sanitaria dell'ospedale Busacca di Scicli, oggi in pensione, cinque ex sindaci (di cui tre medici che non esercitano più la professione), un preside in pensione, la figlia di una dirigente Asp che lavora in un'altra amministrazione dello Stato ma che ha un contratto di consulenza con l'azienda sanitaria, la moglie del responsabile di un centro vaccinazioni poi rimosso, i parenti della dottoressa che lo ha sostituito, la figlia, il marito e la madre di un'altra dirigente apicale dell'Asp di Ragusa.
(ANSA)

1

0

0

0

0

Nello musumeci
Angelo aliquo
Asp ragusa
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Musumeci: settimana prossima decisiva per zona rossa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Bistecche stupefacenti, cocaina nella carne
News Successiva
Covid Sicilia, Bollettino: 1.158 positivi