Cronaca

Polizia Stradale Ragusa fa il bilancio 2020

Tutti i controlli del territorio

0

0

0

0

0

Polizia Stradale Ragusa fa il bilancio 2020 Polizia Stradale Ragusa fa il bilancio 2020

Nel corso del 2020 l’attività operativa di polizia stradale – sia relativa al rilevamento degli incidenti stradali sia in esecuzione di servizi speciali - ha inevitabilmente risentito della emergenza sanitaria legata alla pandemia da COVID-19. Infatti, da un lato il fenomeno infortunistico ha fatto registrare un abbattimento dei valori quale conseguenza naturale dei divieti progressivamente imposti anche alla mobilità di persone e veicoli. Dall’altro, in concomitanza con la vigenza dei citati divieti sono stati temporaneamente sospesi tutti i servizi speciali, ripresi nello scorso mese di giugno 2020, mentre le pattuglie della Polizia Stradale  sono state impiegate per garantire il massimo concorso alle attività disposte dalle Autorità provinciali di pubblica sicurezza per l’attuazione delle misure straordinarie di contenimento della diffusione del COVID-19. Tali controlli stanno proseguendo, col coordinamento delle Autorità provinciali di pubblica sicurezza, soprattutto per verificare la legittimità degli spostamenti alla luce delle più recenti normative che hanno disciplinato le misure di contenimento della pandemia nel periodo delle festività natalizie.

Controlli sul rispetto delle misure di contenimento
Fin dalla istituzione delle prime “zone rosse” la Polizia Stradale ha profuso il massimo impegno nell’azione di controllo sul rispetto dei divieti di mobilità, attuando – nell’ambito di specifici dispositivi operativi definiti dalle Autorità provinciali di pubblica sicurezza e specie lungo la viabilità autostradale – posti di blocco per la verifica, nei confronti di tutta l’utenza, della sussistenza delle situazioni eccezionali che legittimavano gli spostamenti ai sensi della normativa di emergenza. Alla data del 31 dicembre 2020 la Polizia Stradale in Provincia ha effettuato 7799 controlli di persone, sull’intera rete viaria provinciale. Le persone complessivamente sanzionate ex art. 4 c. 1 del D.L. n. 19/2020 sono state 514.

Attività infortunistica
Nel periodo 2020 si è registrata, come anticipato in premessa, una riduzione del fenomeno infortunistico rilevato, se confrontato allo stesso periodo del 2019. In particolare, per quanto concerne il numero dei feriti, si riscontra una diminuzione del 22% (74 feriti contro i 93 del 2019), mentre per gli incidenti mortali si è registrato un dato in controtendenza rispetto alla media nazionale con nr. 5 incidenti mortali rispetto ai nr. 4 rilevati nel 2019. Di quest’ultimo dato riferito agli incidenti mortali occorre tuttavia evidenziare che tutti quelli di cui si fa riferimento sono coincidenti con il periodo pre-covid, significando che a seguito delle restrizioni epidemiche non si sono verificati episodi infortunistici con esito mortale o di elevata gravità.

Attività di controllo
Dal 1° gennaio al 27 dicembre 2020 la Polizia Stradale della Provincia ha effettuato 1521 pattuglie di vigilanza stradale e contestato 5674 infrazioni al C.d.S. Le violazioni accertate per eccesso di velocità sono state 363, ritirate 251 patenti di guida e 301 carte di circolazione. I punti patente decurtati sono 12774. Dall’esame statistico annuale rimane significativo il dato afferente il mancato uso dei sistemi di ritenuta passiva con 826 infrazioni contestate e la mancanza di copertura assicurativa riscontrata in 520 veicoli sequestrati. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 224, di cui 45 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica mentre quelli denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono stati 17.

Controlli nel settore del trasporto professionale
Nel 2020 la Polizia Stradale ha continuato a dare forte impulso anche ai servizi di controllo nel settore del trasporto professionale, effettuati nel corso di mirati servizi organizzati con lo scopo di contrastare l’abusivismo e rafforzare il rispetto delle norme a tutela del lavoratore e della sicurezza stradale.
I dati (al 30 dicembre 2020) sono:
Servizi effettuati : 78
Veicoli pesanti controllati: 571, di cui 162 (pari al 24%) stranieri
Infrazioni accertate: 337
Dispositivi speciali di controllo

Dall’inizio dell’anno la Polizia Stradale, ai servizi programmati mensilmente a livello regionale, ha affiancato dispositivi specifici pianificati a livello nazionale nei seguenti settori:
cinture sicurezza e sistemi di ritenuta
assicurazione obbligatoria
uso corretto apparati radio e telefoni alla guida di veicoli
trasporto di merci pericolose
trasporti eccezionali
autotrasporto nazionale ed internazionale di persone
trasporto di animali vivi
trasporto di sostanze alimentari
stato di efficienza dei pneumatici.

Polizia Giudiziaria
L’attività investigativa prevalentemente indirizzata al contrasto dei fenomeni criminali legati al traffico illecito dei veicoli ha determinato 2 arresti e 120 deferimenti alla A.G. A seguito di dette attività, sono stati comunque sottoposti a sequestro 36 veicoli oggetto di riciclaggio.I controlli agli esercizi pubblici sono stati 12 con 373 veicoli controllati e 15 persone sanzionate.

0

0

0

0

0

Polizia ragusa
Polizia vittoria
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Polizia Stradale Ragusa fa il bilancio 2020
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusani coltivavano marijuana nella casa al mare: arrestati
News Successiva
Atti persecutori: un arresto a Vittoria