Appuntamenti

Vittoria, il Club Amatori Veicoli Storici festeggia il primo anniversario

Giorno 8 maggio

0

0

0

0

0

Vittoria, il Club Amatori Veicoli Storici festeggia il primo anniversario Vittoria, il Club Amatori Veicoli Storici festeggia il primo anniversario

Vittoria, 10 maggio 2020- Primo anniversario, giorno 8 maggio, per il Club Amatori Veicoli Storici di Vittoria. Un anno che avrebbe dovuto essere festeggiato in grande, come racconta il direttivo ma che, a causa dell’emergenza covid19, è invece in stand by. Un anno ricco di eventi nonostante il club sia stato costituito nel 2019. A ricostruirne la storia sono il presidente Giuseppe Civello e il segretario Turi Di Stefano (nella foto in copertina insieme a tutto il direttivo): “A neanche un mese dalla nostra costituzione come club – racconta il presidente Giuseppe Civello- abbiamo dato il benvenuto agli equipaggi del Giro di Sicilia che è passato da piazza del popolo.

Successivamente, grazie all’impegno del nostro direttore sportivo, le nostre auto hanno sfilato come apri pista alla 62° cronoscalata Monti Iblei. “A novembre -prosegue Civello-, durante la Campionaria nazionale d’autunno abbiamo allestito una mostra all’interno di una galleria messa a disposizione dallo stesso ente Fiera. L’anno di attività sociale si è concluso con il consueto pranzo sociale e scambio di auguri a ridosso delle festività di dicembre.”  “Non è stato, purtroppo – evidenzia Civello- altrettanto ricco di eventi il 2020, per via dell’emergenza covid19. Infatti, è stata sospesa ogni attività sociale.

Giorno 8 marzo, in collaborazione con la Aifvs era in programma (poi annullato) la firma di un protocollo d’intesa (già in atto) tra le due associazioni e la piantumazione di un albero di mimosa come simbolo contro ogni forma di violenza sulle donne. Sempre in sinergia con la Aifvs in programma, ma, poi, annullato, un viaggio a Malta ove avremmo siglato un gemellaggio con un club di auto d’epoca locale. Per festeggiare nei migliori dei modi il nostro primo anniversario stavamo lavorando all’organizzazione del nostro primo raduno che doveva svolgersi oggi, domenica 10 maggio. Finita l’emergenza covid19 riprenderemo le attività sociali a pieno ritmo.”

“L’idea di far nascere il club è stata mia e del presidente Giorgio Civello- spiega il segretario Turi Di Stefano -. Insieme ad altri amici con la stessa passione, determinazione e spirito d’appartenenza, abbiamo fondato il nostro club cittadino. Che tra passione per i veicoli storici e la vita sociale si prefigge di dar lustro alla nostra città. Carichi di buona volontà, anche se estranei nel campo amministrativo, abbiamo redatto lo statuto, costituito e registrato il club in piena autonomia. A inizio del 2020 siamo entrati a far parte della FAS. Una federazione che raggruppa club di auto d’epoca delle province di Caltanissetta, Catania e ora anche Ragusa.

In futuro puntiamo a traguardi sempre più illustri, e perché no, un giorno essere federati ASI. Attualmente il club conta una trentina di tesserati, alcuni anche da fuori città. Invito -conclude Di Stefano- tutti gli appassionati e i possessori di veicoli storici ad associarsi e far crescere il club che deve essere in futuro un valore aggiunto per la città di Vittoria. Almeno questo è quello che mi auguro e a cui stiamo lavorando”.

0

0

0

0

0

Commenti
Vittoria, il Club Amatori Veicoli Storici festeggia il primo anniversario
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Maria Santissima Addolorata a Comiso: venerdì 8 maggio in streaming
News Successiva
Coronavirus Ragusa, un corso online in 3 tappe per superamento dei lutti