Politica

Impianto di Biogas, Floridia: un castello di accuse gratuite contro Modica

'Il Pd e i suoi sodali sono l'altoparlante di Ammatuna contro Modica'

0

0

0

0

0

Impianto di Biogas, Floridia: un castello di accuse gratuite contro Modica Impianto di Biogas, Floridia: un castello di accuse gratuite contro Modica

“Impianto di Biogas, un castello di accuse gratuite ed infondate. Il Pd e i suoi sodali sono l’altoparlante di Ammatuna contro Modica!”. E’ quanto afferma in una nota diramata oggi dalla consigliera comunale Rita Floridia.  “Si credeva che le opposizioni di Modica, volessero tornare sulla questione dell’impianto di Bellamagna, stigmatizzando l’artata confusione fatta dal sindaco di Pozzallo e da chi lo sostiene, dopo il recente vertice tecnico di Palermo, dove non si è parlato dell’impianto stesso ma di altra struttura della ditta Avimec, distrutta dall’incendio di qualche anno fa e che, legittimamente, vuole essere ricostruita.

Il sindaco di Pozzallo, invece,  - dice la consigliera Floridia - ha messo su una ‘governata’ confusione di argomenti ed ha colto l’occasione per sollevare altro polverone contro Modica ed il nostro primo cittadino. Ignazio Abbate, sta continuando a lavorare verso una soluzione condivisa e rispettosa della legge, invece di indulgere al caos ed al proclama come fa il suo emulo pozzallese. Che trova facile sponda nei consiglieri modicani di opposizione, sempre pronti a dare manforte agli insulti che arrivano da Pozzallo contro la nostra Città. In questo senso poi, abbiamo le ‘perle’ di Ivana Castello che chiede al sindaco di convocare il consiglio comunale con la discussione/mozione/ordinedelgiorno/chissàccosa sull’impianto, dimenticando nella sua foga che i consigli comunali li convoca il Presidente e non il primo cittadino…

Tant’è; l’ossessione che ha di Ignazio Abbate, le fa confondere i ruoli e i diritti/doveri delle Istituzioni! In queste ore, Pd e affini, rinfocolano la polemica e rilanciano un dibattito che avrà ragion d’essere solo dopo il pronunciamento del TAR. E’ semplice, liscio e cristallino… senza se e senza ma. Questa la nostra posizione e dovrebbe essere di facile comprensione anche per chi prova a piegare al suo astio contro il Sindaco, anche le regole più elementari di democrazia. Ma da Castello e dal Pd di Modica, - continua la Floridia - siamo abituati a questo e ad altro. Continuino pure a fare da sponda agli attacchi di Pozzallo contro Modica; continuino e ad essere la ‘voce del padrone’ Roberto Ammatuna nelle sue contumelie contro Ignazio Abbate e contro un’azienda che dà lavoro a tanti Modicani e a tanti Pozzallesi -a cui, poi, il loro sindaco dovrà spiegare tante cose quando l’azienda in questione sarà messa spalle al muro dalle sue bramosie politiche e di consenso…- Noi continueremo a seguire la legge.

Se Castello voleva parlare della questione, l’avrebbe potuto fare quando ci sono stati ben due consigli comunali dedicati al tema e quando lei e i suoi sodali, invece di discutere in aula, hanno preferito uscire e improvvisarsi reporter, raccogliendo nei corridoi le invettive e gli insulti dei Pozzallesi contro Modica. Il nostro obiettivo  - conclude la Floridia -è seguire norme e leggi e non le strade dell’impropero e della minaccia contro le istituzioni della nostra Città. Vada in Procura, Castello, ad inondare le scrivanie giudiziarie di carte e documenti. Facciano stampella al sindaco di Pozzallo!”. (Foto web)

0

0

0

0

0

Impianto biogasRita floridiaPd modicaAmmatuna pozzalloAccuse gratuite
Commenti
Impianto di Biogas, Floridia: un castello di accuse gratuite contro Modica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Fratelli d'Italia: diffondere la paura non è fare il bene della città
News Successiva
Ragusa Parco degli Iblei, Campo: presto incontro a Roma