Rimedi naturali

Bergamotto contro il colesterolo alto: rimedio naturale

Ecco le proprietà benefiche

0

0

0

0

0

Bergamotto contro il colesterolo alto: rimedio naturale Bergamotto contro il colesterolo alto: rimedio naturale

Il bergamotto contro il colesterolo alto. Si tratta di un rimedio naturale diventato anche oggetto di studio e di ricerche. Come spiega il dott. Roberto Colombo, Coordinatore organizzativo dei Laboratori Humanitas, alcuni studi nazionali e internazionali hanno rivelato l’efficacia del bergamotto, un agrume prodotto nella Locride, area sul versante jonico della Calabria, contro il colesterolo cattivo. Il bergamotto è un frutto, tutto italiano, la cui buccia viene utilizzata come base chimica per la produzione di profumi, e la cui polpa avrebbe importanti proprietà: sarebbe infatti in grado di abbassare i livelli di LDL nel sangue, il cosiddetto colesterolo cattivo responsabile dell’aterosclerosi, e innalzare quelli dell’HDL, il colesterolo buono.

Gli studiosi suggeriscono dunque di bere ogni giorno, al mattino, il succo di mezzo bergamotto spremuto, anche in combinazione con altre bevande.  Il Bergamotto è un frutto ricchissimo di proprietà antiossidanti – nello specifico dei polifenoli che portano benefici a tessuti e sistema circolatorio – e vitamine.  Non solo: grazie ai molteplici principi attivi contenuti al suo interno, il Bergamotto ha rinomate proprietà antistress ed energizzanti; è un efficace rimedio naturale contro la caduta dei capelli contro la forfora; ha azione antinfiammatoria; aiuta a combattere la depressione. L’essenza di Bergamotto ha potere antisettico, antibatterico, antimicrobico e antimicotico.

Ricca di bioflavonoidi, l’essenza estratta dal Bergamotto agisce contro i radicali liberi e purifica pelli grasse ed acneiche, grazie alla sua potente funzione astringente e cicatrizzante. Al succo di Bergamotto è attribuito il potere di controllare il colesterolo: recenti studi hanno infatti scoperto la presenza, al suo interno, di sostanze con la facoltà di inibire, da una parte, la produzione di colesterolo cattivo nel sangue e, dall’altra, a diminuire i livelli di glucosio nel sangue, migliorando quindi l’attività dell’insulina. A causa dell’elevata concentrazione di acido citrico, è sconsigliata l’assunzione giornaliera di Bergamotto senza aver chiesto prima il parere del proprio medico soprattutto se si soffre di patologie importanti come il diabete o se si fa uso quotidiano di farmaci.

0

0

0

0

0

BergamottoColesteroloRimedi naturali
Commenti
Bergamotto contro il colesterolo alto: rimedio naturale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Influenza: ecco i rimedi della nonna con basilico e limone
News Successiva
Tisana alla menta per dimagrire: riduce la fame