Governo

Manovra, Boccia non ci sono grandi aspettative

L'importante e' non creare la vita difficile alle imprese

Manovra, Boccia: "Non ci sono grandi aspettative riguardo alla manovra. C'e' il nodo risorse che va considerato. L'importante e' non creare la vita difficile alle imprese dal punto di vista di burocrazia e tasse".

Lo ha detto il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia a margine del Forum di Coldiretti a Cernobbio. "Gia' va bene il fatto di non incrementare l'Iva e l'intervento sul cuneo fiscale - ha aggiunto il numero uno degli industriali italiani -. Occorre un piano di medio termine per fare incrementare il lavoro nel Paese e l'inclusione dei giovani". "Al governo suggerisco di cambiare paradigma di pensiero - ha detto ancora il presidente di Confindustria -, di individuare risorse e provvedimenti per occupazione e giovani. Vale per l'Italia e l' Europa".

Infine, a proposito della proposta dei sindacati di un taglio delle tasse sugli aumenti salariali, Boccia ha spiegato che Confindustria "ha indicato anche detassazione e decontribuzione dei premi di produzione di secondo livello tra le misure da adottare. Aiuterebbe lo scambio salario-produttivita'".

(ITALPRESS)