Politica

Ue, Gentiloni: flessibilità per aiutare gli investimenti

"Supervisionero' l'applicazione del Patto di Stabilita' e crescita"

"Supervisionero' l'applicazione del Patto di Stabilita' e crescita per assicurare la sostenibilita' dei conti, faro' uso della flessibilita' quando necessaria, per consentire alle politiche di bilancio di giocare un ruolo di stabilizzazione e promuovere gli investimenti".

Lo ha detto il commissario europeo designato all'Economia, Paolo Gentiloni, durante l'audizione dinanzi alle commissioni del Parlamento Europeo per la conferma della nomina. "Nell'applicare le regole del patto di stabilita' centrero' l'attenzione sulla riduzione del debito pubblico come qualcuno che si preoccupa molto dell'impatto potenzialmente destabilizzante dell'alto debito pubblico quando l'economia va male", ha aggiunto Gentiloni, per il quale e' necessario "un uso adeguato dello spazio fiscale per far fronte al rischio di un rallentamento nell'economia".

"Da parte mia faro' ogni sforzo per promuovere soluzioni condivise. Comprendo le differenze, ma e' interesse di tutti evitare che queste differenze si cristallizzino".

(ITALPRESS)