New York

Clima, Greta Thunberg sferza i leader del mondo da voi solo parole vuote

"In questo momento dovrei tornare a scuola, dall'altra parte dell'oceano"

Clima, Greta Thunberg sferza i leader del mondo. "In questo momento dovrei tornare a scuola, dall'altra parte dell'oceano. Invece tutti voi venite da noi piu' giovani alla ricerca di una speranza: come vi permettete?".

Con queste parole, l'attivista svedese Greta Thunberg ha aperto il suo intervento alle Nazioni Unite di New York, in occasione del Climate Summit presieduto dal Segretario Generale ONU, Antonio Guterres. L'attivista 16enne svedese e' stata protagonista di un violento attacco ai leader del mondo: "Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia con le vostre parole vuote", ha proseguito Thunberg, che venerdi' scorso aveva guidato un corteo di protesta a New York. "Io sono una di quelle fortunate, ma le persone stanno soffrendo, stanno morendo".

Secondo Greta Thunberg, i leader del mondo stanno ignorando la scienza e i moniti che arrivano dalla crisi climatica. "Siamo all'inizio di un'estinzione di massa - ha detto nel suo discorso - e tutti noi continuiamo a parlare di soldi e a dirci favole che ci raccontano della crisi economica. Come vi permettete?".

(ITALPRESS)