Shenyang

Nuova sconfitta contro la Serbia ma l'Italbasket è in crescita

A una settimana dal via dell'inizio dei Mondiali in Cina

A una settimana dal via dell'inizio dei Mondiali in Cina, l'Italia del basket ha perso la prima gara del torneo amichevole "AusTiger", arrendendosi di nuovo di fronte alla Serbia, col punteggio di 71-65.

Qualche progresso per gli azzurri di Meo Sacchetti, grazie anche ai rientri di Gigi Datome e Danilo Gallinari. Assenti invece Alessandro Gentile, "fermato" da una dorsalgia, e Amedeo Della Valle, vittima di una lieve contrattura muscolare alla spalla. In Grecia, nel torneo "Acropolis", la scorsa settimana, gli azzurri avevano perso contro i ragazzi di coach Djordjevic per 96-64. Top scorer di giornata Marco Belinelli, che ha messo a segno 18 punti. In doppia cifra anche Hackett (15) e Gallinari (11). Parzialmente soddisfatto Meo Sacchetti. "Per competere contro queste grandi squadre dobbiamo commettere meno errori nelle fasi cruciali della partita.

Alcuni tiri sbagliati e alcuni palloni persi non ci hanno permesso di vincere. Gli innesti di Datome e Gallinari ci hanno dato punti ma anche spirito. Gigi al momento ha nelle gambe dieci o undici minuti ma ha fatto bene, soprattutto in avvio, mentre al 'Gallo' manca ancora il ritmo. Normale, per entrambi, visto che siamo solo alla prima partita. Non ci crucciamo per le assenze: Della Valle e Gentile sono rimasti a riposo precauzionale, perche' non vogliamo rischiare alcunche'", ha affermato il ct azzurro.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News