Dal 30 agosto al 1° settembre

Pioggia d'iscrizioni alla Monti Iblei di Chiaramonte Gulfi

Tante le novità di questa 62esima edizione

Una pioggia di iscrizioni alla 62a Salita Monti Iblei che vedrà alcuni tra i migliori specialisti siciliani e dell’Italia meridionale. Un entusiasmo che conferma ulteriormente quanto sia amata dagli appassionati di motori siciliani e dagli addetti ai lavori la “storica” cronoscalata in programma nel weekend tra venerdì 30 agosto e domenica 1° settembre.

La gara è valida per il prestigioso Tivm ‘girone Sud’, il Trofeo italiano velocità montagna (la serie Cadetta del Tricolore di specialità, al dodicesimo appuntamento stagionale), nonché per il Campionato siciliano Velocità in salita AciSport 2019 per vetture Moderne ed Autostoriche (entrambe le serie approdano nel Ragusano alla quarta tappa in calendario). Una sfida sportiva che rilancia, altresì, le legittime aspirazioni e lo strenuo lavoro messo in campo ormai da mesi dal Comitato organizzatore (impegnato a far fronte nella maniera più professionale possibile ad un maggiorato onere economico e logistico dovuto all’allungamento del tracciato ufficiale di gara, portato dai precedenti 5,500 agli attuali 8,500 km), composto dall’Amministrazione comunale con al timone il sindaco, on. Sebastiano Gurrieri (collaborato in toto dal vice sindaco Paolo Battaglia e da tutta la Giunta), dal Team Palikè di Palermo (coordinato da Anna Maria Lanzarone, Nicola, Dario, Roberto ed Alice Cirrito) e dalla dinamica Muxaro Corse Sant’Angelo Muxaro (rappresentata nell’Agrigentino da Camillo Sartorio).

Un ulteriore apporto logistico è assicurato dal gruppo dei “Cinquecentisti Chiaramontani”. Rilevante l’azione di appoggio alla cronoscalata da parte del Libero consorzio comunale (l’ex Provincia regionale di Ragusa), nonché dai vertici del Distretto turistico degli Iblei. Confermata, in queste ore, l’inedita formula che caratterizzerà la “rombante” due giorni agonistica dedicata alla 62a Salita Monti Iblei, preceduta come di consueto dalle operazioni di verifica tecnica e sportiva per concorrenti e vetture (venerdì 30 agosto, dalle 11.00 alle 20.00, nei locali del Teatro ‘Leonardo Sciascia’ e nell’attigua piazza Duomo, “cuore” di Chiaramonte Gulfi). Le novità più rilevanti riguardano le due giornate successive. Sabato 31 agosto, i piloti avranno modo di conoscere le caratteristiche tecniche salienti del rinnovato tracciato (allungato di 3000 metri) grazie alle due salite di prova di ricognizione, riservate a tutte le categorie in lizza, con semaforo verde acceso a partire dalle 9.30.

La sfida al cronometro, che assegnerà punteggio pieno per tutte le classifiche previste dal regolamento del Tivm e Campionato siciliano, scatterà sulla distanza di un’unica manche domenica 1° settembre, sempre a partire dalle 9.30, con supervisione affidata all’esperto direttore di gara internazionale ennese Alessandro Battaglia, il quale sarà coadiuvato dai direttori di gara aggiunti, il calabrese (di Castrovillari) Massimo Minasi ed il frusinate Graziano Basile.  

 
Commenta la News