Appuntamenti

Entrano nel vivo a Modica i festeggiamenti di San Pietro

Sabato la processione

0

0

0

0

0

Entrano nel vivo a Modica i festeggiamenti di San Pietro Entrano nel vivo a Modica i festeggiamenti di San Pietro

Entrano nel vivo a Modica i festeggiamenti in onore di San Pietro apostolo, patrono della città anche quest'anno, abbinati alla festa di San Paolo

Entrano nel vivo a Modica i solenni festeggiamenti in onore di San Pietro apostolo, patrono della città che, anche quest’anno, sono stati abbinati alle celebrazioni in onore di San Paolo apostolo. Domani, venerdì 28 giugno, in occasione della vigilia della solennità, sarà proprio la chiesa di San Paolo a fare da cornice agli eventi religiosi in programma.

Alle 19, infatti, si terrà la celebrazione eucaristica presieduta da don Roberto Vignolo, docente di teologia biblica presso la facoltà teologica dell’Italia settentrionale e presso il seminario vescovile di Lodi. Alle 20, poi, ci sarà l’uscita del simulacro di San Paolo e la traslazione in chiesa Madre accompagnato dalla civica filarmonica Città di Modica. Sabato, 29 giugno, è, invece, il giorno della solennità dei santi Pietro a Paolo. E gli appuntamenti religiosi si concentreranno tutti in chiesa Madre. Dopo la santa messa delle 8,30, alle 10,30 ci sarà la concelebrazione eucaristica presieduta da don Roberto Vignolo, alla presenza del parroco, frate Antonello Abbate, con la partecipazione dei presbiteri della città. Durante la celebrazione saranno ricordati gli anniversari giubilari di sacerdozio. I canti saranno eseguiti dalla corale Libere Armonie di Rosolini.

Alle 19, poi, la concelebrazione eucaristica sarà presieduta dal vescovo della diocesi di Noto, mons. Antonio Staglianò, con la partecipazione delle autorità civili e militari. Nel trigesimo della sua nascita in cielo, inoltre, sarà ricordato don Carmelo Lorefice, parroco emerito di San Pietro. Alle 20,30 ci sarà l’uscita dei simulacri di San Pietro patrono e San Paolo con la solenne processione per le seguenti vie: corso Umberto, Largo VIII marzo, via Marchesa Tedeschi, Santa Maria di Betlem, piazza Corrado Rizzone, piazza Matteotti e quindi rientro dei due simulacri. La processione sarà animata dal corpo bandistico “Belluardo-Risadelli” di Modica diretta dal maestro Corrado Civello. Domenica 30 giugno, quando si celebrano i santi martiri della Chiesa romana, è in programma alle 19,30 la santa messa di ringraziamento.

Tra gli appuntamenti del programma culturale e ricreativo, è fissata per domani, venerdì 28 giugno, alle 21,30, sulla scalinata della chiesa di San Pietro, l’esibizione concertistica eseguita dalla Civica Filarmonica Città di Modica diretta dal maestro Francesco Di Pietro. Sabato 29, invece, saranno gli spari di colpi a cannone e il festoso scampanio alle 8 e alle 12 a garantire l’atmosfera del giorno di festa. Alle 18,30, poi, ci sarà il giro per le vie del centro storico della banda musicale. Alle 22, in piazza Matteotti, si terrà il concerto “Viva l’Italia”, con musiche da notte italiana, patrocinato dal Comune di Modica. Al rientro della processione è previsto lo spettacolo pirotecnico a cura della ditta PyroGiò di F. Donzella di Scicli.  

0

0

0

0

0

San
Pietro
Festa
Programma
Commenti
Entrano nel vivo a Modica i festeggiamenti di San Pietro
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Appuntamento con in teatro stasera a Vittoria
News Successiva
A Scicli arrivano I villeggianti