Danze russe, ungheresi, slave, norvegesi, spagnole e italiane.

Domenica appuntamento con “Ibla Classica International”

“Danze in trio”

Con “Danze in trio” continua domenica 26 maggio, la stagione concertistica di “Ibla Classica International”. Il Trio Goffriller delizierà il pomeriggio (inizio concerto ore 18.00) del pubblico del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla con il suo programma dedicato alle più intense danze russe, ungheresi, slave, norvegesi, spagnole e italiane.

Vito Imperato al violino, Benedetto Munzone al violoncello, Epifanio Comis al pianoforte e con la presenza di Giovanni Bertolazzi, anch’egli al pianoforte, eseguiranno un ricco repertorio: “Minuetto in la” di Luigi Boccherini; “Menuetto” di Joseph Haydn; “Danza norvegese Op.35” di Edvard Grieg; “Danza spagnola Op. 12 N.1” e “Danza spagnola Op. 12 N.2” di Maurice Moszkowski; “Danza ungherese Op.36 N.30” di Emil Söchting; “Polka - Souvenir d’Ungheria” di Franz Bendel; “Mazurka russa” di Mikhail Glinka. Il programma continuerà con “Danza slava Op.72 N.2”, “Danza slava op.46 N.2”, “Danza slava op.72 N.16” e “Danza slava op.46 N.7” di Antonín Dvo?ák e “Danze ungheresi N.1, 2, 3, 4, 5, 6” di Johannes Brahms. La serata sarà conclusa con il consueto appuntamento con il “Dopo Teatro Cocktail”. 

 
Commenta la News