Si recupera la tradizione del gioco in strada

San Giuseppe a Giarratana con la gara dei carramatti

Iniziativa degli organizzatori della festa del Patrono

Il recupero dell'antica dimensione del gioco alla Festa di San Giuseppe a Giarratana. Sabato sarà proposta la corsa dei carramatti. Su quelle assi di legno, montate sapientemente su cuscinetti in ferro, si sono fatte le ossa generazioni e generazioni di bambini, diventati gli adulti di oggi.

Per evitare che tutto finisca nel dimenticatoio, nasce la corsa dei carramatti, inserita nel programma delle celebrazioni in onore del Patriarca, che si terrà sabato 16 marzo dalle 15,30. Una vera e propria gara con gli specialisti di questo particolare congegno su tre ruote, orientati grazie a una barra direzionale, sempre rigorosamente in legno, che si daranno battaglia lungo corso XX settembre. Già domenica scorsa, durante le iscrizioni, è stato possibile effettuare una serie di prove che non hanno mancato di rievocare alla memoria le imprese di una volta. Si annuncia un appuntamento molto interessante che punta a coinvolgere grandi e piccini con una sperimentazione che potrebbe aprire le porte alla creazione di una vera e propria tradizione.