Significativa manifestazione

Re Magi in corteo dal Sacro Cuore di Ragusa

Soddisfatto il parroco don Marco Diara

Un corteo con i Magi molto significativo. Lungo le vie del quartiere in cui sorge la parrocchia Sacro Cuore di Gesù, a Ragusa, l’appuntamento con l’Epifania è stato vissuto all’insegna della novità. Quella voluta dal parroco, don Marco Diara, che ha così voluto dare un segnale rispetto a un appuntamento che merita di essere celebrato ed esaltato.

E non è un caso che il corteo, che ha preso il via dal sagrato della chiesa, sia stato accompagnato da numerosi parrocchiani mentre parecchie sono state le persone che si sono affacciate dai balconi durante il passaggio e che hanno voluto fare in qualche modo sentire la loro partecipazione all’evento. Tra l’altro, il corteo è stato animato dalla presenza dei tamburi imperiali di Comiso che hanno contribuito a rendere ancora più solenne l’intero momento. Quest’ultimo si è concluso con la celebrazione della messa e la distribuzione di doni per i bambini. La giornata dell’Epifania, poi, è proseguita con l’ultima rappresentazione del presepe vivente all’interno de “U palazzieddu” di via Francesco Cilea. Molto apprezzati dai visitatori gli abiti barocchi scelti per alcuni figuranti che hanno consentito di allestire il quadro della Natività con maggiore accuratezza.