Sport

Belgrado

Italbasket torna alle Olimpiadi, Petrucci: Finalmente

Italbasket approda alle Olimpiadi dopo 17 anni

0

0

0

0

0

Italbasket torna alle Olimpiadi, Petrucci: Finalmente Italbasket torna alle Olimpiadi, Petrucci: Finalmente

BELGRADO (SERBIA) - L’Italbasket approda alle Olimpiadi dopo 17 anni. Gli azzurri di Meo Sacchetti hanno vinto il torneo preolimpico battendo nettamente in finale la Serbia con il punteggio di 102-95 all’Aleksandar Nikolic Hall di Belgrado. Questi i parziali per gli azzurri: 28-22, 57-45, 80-63. Top scorer Nico Mannion con 24 punti, poi Achille Polonara con 22, Simone Fontecchio con 21, Alessandro Tonut con 15. Gara mai in discussione, con i padroni di casa una sola volta in vantaggio per tutto il match (31-30 al 12’30’’) e con gli azzurri avanti anche di 24 in due occasioni nel terzo quarto (73-49 e 77-53). L’ultima partecipazione per la nazionale di basket maschile ai Giochi olimpici è datata 2004, quando la squadra allenata da Carlo Recalcati conquistò l’argento ad Atene. ’’Finalmente ce l’abbiamo fatta’’ il commento all’Italpress del presidente della Federbasket Gianni Petrucci.

’’Sembrava quasi che non potevamoavere questa grande soddisfazione’’ ha aggiunto un emozionatonumero uno della Fip, che esulta con il Coni che ’’così battetutti i record’’. La qualificazione della Nazionale di basket,infatti, fa toccare all’Italia Team il numero record diqualificati: 384 azzurri che vivranno a Tokyo il loro sognoolimpico. Tra i primi a complimentarsi con gli azzurri del basket anche il capitano della Nazionale di calcio, Giorgio Chiellini.

0

0

0

0

0

Petrucci
Olimpiadi
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Italbasket torna alle Olimpiadi, Petrucci: Finalmente
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Gds Almo 1966 alla Maratona dles Dolomites
News Successiva
Mancini: Spagna straordinaria, servirà una grande partita