Italia

Inps

Bonus da 2.400 euro per alcuni lavoratori: ecco quali e domanda

Lo annuncia in una nota l'Inps

0

0

0

0

0

Bonus da 2.400 euro per alcuni lavoratori: ecco quali e domanda Bonus da 2.400 euro per alcuni lavoratori: ecco quali e domanda

Un bonus da 2.400 euro è in arrivo per alcune categorie di lavoratori. Si tratta di un aiuto economico che si potrà richiedere all’Inps entro il 31 maggio. Lo annuncia in una nota l’Inps. Ma chi spetta il bonus da 2.400 euro? Il bonus da 2.400 euro è un aiuto immediato che spetta ai lavoratori che lo scorso anno erano rimasti esclusi dall’indennizzo tra i lavoratori stagionali, lavoratori a tempo determinato e lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori stagionali e in somministrazione di settori diversi dai settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori intermittenti; lavoratori autonomi occasionali; lavoratori incaricati delle vendite a domicilio; lavoratori dello spettacolo. L’Inps ha quindi già pagato "automaticamente" il bonus ad oltre 235mila lavoratori delle stesse categorie già beneficiarie delle precedenti indennità (previste dal Decreto Ristori quater) che non hanno dovuto presentare una domanda.

Bonus da 2.400 euro: a chi spetta?
Ora possono fare domanda domanda per il bonus di 2.400 euro i lavoratori stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali (anche in somministrazione) che hanno cessato involontariamente un rapporto di lavoro tra il 1° gennaio 2019 e il 23 marzo 2021, con un datore di lavoro (o un’impresa utilizzatrice) nei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali per almeno trenta giornate nel medesimo arco temporale (1° gennaio 2019 - 23 marzo 2021) e che non siano, al 23 marzo 2021, titolari di trattamento pensionistico diretto, né di indennità di disoccupazione Naspi, né di rapporto di lavoro dipendente (al 24 marzo). Ma attenzione: l’indennità una tantum di 2400 euro va anche ai lavoratori dipendenti stagionali e in somministrazione appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali, che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro tra il 1° gennaio 2019 e il 23 marzo 2021 che abbiano svolto la prestazione lavorativa per almeno trenta giornate durante questo arco temporale.

Bonus da 2.400 euro in arrivo, come fare domanda
„Per fare domanda non bisogna avere un altro contratto lavorativo a tempo indeterminato - fatto salvo un rapporto di lavoro intermittente senza diritto all’indennità di disponibilità - e non si può essere titolari di trattamento pensionistico diretto. Sul sito Inps nella sezione Decreto Sostegni a breve saranno pubblicati i moduli per fare domanda. (Fonte Inps)

0

0

0

0

0

Bonus
Inps
Domanda bonus
Lavoratori stagionali
Commenti
Bonus da 2.400 euro per alcuni lavoratori: ecco quali e domanda
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Inps, bonus da 2.400 euro: a chi tocca e come fare domanda
News Successiva
Recovery Plan, Meloni: Il Governo non bypassi il Parlamento