Sicilia

Ambiente

Un biancone o aquila dei serpenti a Grotta Palombara

Avvistato e fotografato nella Riserva naturale integrale Grotta Palombara

0

0

0

0

0

Un biancone o aquila dei serpenti a Grotta Palombara Un biancone o aquila dei serpenti a Grotta Palombara

Un biancone, conosciuto anche come 'aquila dei serpenti', è stato avvistato e fotografato nei cieli della Riserva naturale integrale Grotta Palombara, l'area protetta gestita dal centro di ricerca Cutgana dell'università di Catania. Il rapace, appartenente ad una specie rara, è stato avvistato, per poche decine di minuti, dall'ornitologo Renzo Ientile del Cutgana durante attività di sorveglianza e monitoraggio. L'osservazione del biancone, detta 'aquila dei serpenti' per le sue abitudini alimentari indirizzate quasi esclusivamente a questo gruppo di rettili, ha permesso di verificare le attività di caccia del rapace negli ambienti aperti dell'area protetta siracusana, nelle praterie di graminacee spontanee, dove è diffusa l'Hyparrhenia irta, habitat prioritario riconosciuto dalla Direttiva Habitat della Ue. Una breve sosta prima di riprendere il viaggio che spingerà il rapace presumibilmente a percorrere ancora migliaia di chilometri.

"Questa specie - spiega l'ornitologo Renzo Ientile - non è nota come nidificante in Sicilia, alcuni individui vi possono svernare, ma principalmente l'isola è interessata da un piccolo flusso migratorio".

0

0

0

0

0

Aquila serpenti
Grotta palombara
Biancone
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Un biancone o aquila dei serpenti a Grotta Palombara
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Cannabis terapeutica, ok in finanziaria: adesso si punti produzione in Sicilia
News Successiva
Covid Sicilia, 890 nuovi positivi: 109 Ragusa