Sport

Golden Foot Award a Cristiano Ronaldo Grande onore

Ennesimo riconoscimento in bacheca per Cristian Ronaldo

0

0

0

0

0

Golden Foot Award a Cristiano Ronaldo Grande onore Golden Foot Award a Cristiano Ronaldo Grande onore

MONTECARLO (MONACO) - Ennesimo riconoscimento in bacheca per Cristiano Ronaldo. Il campione portoghese si è infatti aggiudicato il prestigioso Golden Foot Award, unico premio che un calciatore può vincere una sola volta in carriera. ’’Ricevere questo premio è un onore - ha detto Ronaldo -. Sono contento che le mie impronte saranno vicine a quelle di altri grandi campioni e ringrazio tutto il pubblico che mi ha votato. Farò sempre del mio meglio per giocare bene e fare gol’’. L’asso di proprietà della Juventus era stato nominato vincitore del premio lo scorso 1 dicembre ma la cerimonia si è svolta oggi a porte chiuse a causa delle restrizioni legate alla pandemia. A consegnare il 18° Golden Foot Award a Cristiano Ronaldo è stato Louis Ducruet, figlio della Principessa Stephanie di Monaco, in rappresentanza del Principe Alberto II di Monaco, con quest’ultimo cha ha anche inviato un videomessaggio: ’’Sarà un onore per il Principato di Monaco avere nella nuova ‘The Champions Promenadè le impronte di un fuoriclasse come Cristiano Ronaldo e del presidente della Juventus, Andrea Agnelli’’.

Oltre a Cristiano Ronaldo, infatti, la commissione ha assegnato al numero 1 della Juventus, Andrea Agnelli, il premio Golden Foot Prestige, nuovo riconoscimento che ha preso il via quest’anno e che premia i presidenti più vincenti, ancora in attività.

0

0

0

0

0

Ronaldo
Cristiano
Foot
Award
Golden
Italpress
Commenti
Golden Foot Award a Cristiano Ronaldo Grande onore
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ledecka vince il Super-G in Val d'Isere, terza Brignone
News Successiva
Serie A: Lazio batte 2-0 il Napoli, perle di Immobile e Luis Alberto