Sport

Inter, Conte non teme biscotti: Giocheranno tutti per vincere

Sicuramente la situazione a centrocampo non è delle migliori

0

0

0

0

0

Inter, Conte non teme biscotti: Giocheranno tutti per vincere Inter, Conte non teme biscotti: Giocheranno tutti per vincere

MILANO - ’’Sicuramente la situazione a centrocampo non è delle migliori e quindi faremo delle valutazioni, ma cercherò di fare le scelte migliori per l’Inter. Domani vedrete quali saranno le scelte’’. A dirlo il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia della sfida decisiva contro lo Shakhtar in Champions League. Non giocherà Vidal (’’Non possiamo rischiarlo, è indisponibile’’), in dubbio Barella, out Nainggolan e Vecino: assenze che complicano la vita a Conte che non vuole sentire parlare di ‘biscottò tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach. ’’Non sono preoccupato - assicura in conferenza stampa -. Stiamo parlando di Champions League, di grandi club, non di tornei da bar. Mi auguro che nessuno, a livello di media, possa cavalcare queste situazioni. Penso sia deprimente per noi sentire queste illazioni. Il calcio è bello e ognuno farà di tutto per vincere la propria partita’’.

Conte dice anche che ’’dobbiamo guardare alla realtà dei fatti, che dice che dobbiamo vincere la partita contro un’ottima squadra come lo Shakhtar: abbiamo delle problematiche importanti a stilare la formazione, per questo motivo dovremo essere bravi a esaltarci nelle difficoltà. Una settimana fa, in conferenza stampa, prima del Borussia eravamo morti: ora c’è uno spiraglio di luce, dobbiamo vincere’’.

0

0

0

0

0

Tutti
Biscotti
Conte
Inter
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Inter, Conte non teme biscotti: Giocheranno tutti per vincere
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Pallamano, Loria confermato presidente Figh: Grande soddisfazione
News Successiva
Pirlo: Sfida al Barça importante per crescita e autostima