Sicilia

Sicilia

BonuSicilia e click day annullato: il bonus andrà solo ad alcune imprese: ecco quali

Il BonuSicilia alle imprese che hanno presentato istanza

4

0

0

0

0

BonuSicilia e click day annullato: il bonus andrà solo ad alcune imprese: ecco quali BonuSicilia e click day annullato: il bonus andrà solo ad alcune imprese: ecco quali

Palermo - Annullato anche oggi, 8 ottobre, il click day del BonuSicilia per presentare la domanda del contributo a fondo perduto da 5 mila euro e fino a 35 mila euro. “Per motivi tecnici si sospende la fase di invio delle istanze, previsto per le ore 9 del 8 ottobre 2020” è la scritta che appare oggi sulla piattaforma SiciliaPei. L’annuncio era stato dato ieri in conferenza stampa dall’Assessore Turano che ha dichiarato che nelle prossime ore verranno pubblicate le modifiche al Bando Originale, prevedendo un equa distribuzione delle risorse finanziarie a tutte le imprese che hanno presentato istanza. Il governo regionale ha deciso di mollare il metodo informatico e passare, nei prossimi giorni, alla distribuzione delle risorse finanziarie, 125 mln, alle imprese già iscritte finora sulla piattaforma gestita da Tim, almeno 56 mila aziende.

"Ad ore pubblicheremo le modifiche sul bando originario per erogare il ristoro finanziario alle imprese. Del resto - ha detto l'assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano - da parte di Tim non è arrivata la garanzia totale sella riuscita del click day prorogato per domani mattina. Siamo stati messi con le spalle al muro".

4

0

0

0

0

Bonusicilia
Click day
Annullato
Imprese
Regione siciliana
Siciliapei
Commenti
BonuSicilia e click day annullato: il bonus andrà solo ad alcune imprese: ecco quali

SavvatoreS

Spero che per "imprese già iscritte" si intenda imprese che abbiano compilato e firmato digitalmente la modulistica per l'accesso al Bonusicilia in quanto l'accesso alla piattaforma non avveniva previa iscrizione ma direttamente con le credenziali SPID. Beh che dire... dopo la gara a farsi rilasciare lo SPID e le code alla camera di commercio per la firma digitale, dopo che gli studi professionali hanno fatto nottate per gestire le pratiche dei clienti... cosa succede? La Regione dà la colpa a Tim spa (che speriamo di sentire sull'argomento...) che non ha dato la garanzia? Purtroppo sappiamo bene che i politici sono bravi a fare scaricabarile.. quindi la colpa non è mai loro ma è sempre di qualcun altro... era sotto gli occhi di tutti gli addetti ai lavori che la Regione Siciliana non avrebbe saputo far fronte a tale mole di richieste, l'apparato informatico in dotazione non è all'avanguardia ma il cittadino ed il contribuente però deve dotarsi di spid, di firma digitale, di casella pec e via discorrendo.

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Covid, 213 positivi in Sicilia: 89 Catania, 59 Palermo e 8 Ragusa
News Successiva
Rissa con sparatoria nella notte a Gela per le avances a una ragazza