Sport

Virtus Ispica non si presenta e Asd Giarratana pensa al prossimo turno

Calcio a cinque

0

0

0

0

0

Virtus Ispica non si presenta e Asd Giarratana pensa al prossimo turno Virtus Ispica non si presenta e Asd Giarratana pensa al prossimo turno

Così come era stato in parte preannunciato, la Virtus Ispica non si è presentata, sabato scorso, al polisportivo di via Canonico Marziano dove l’Asd Giarratana era pronta ad accogliere i gialloarancio per la disputa della quinta giornata del campionato di calcio a cinque di Serie D. Alla squadra allenata da Samuele Puma non è rimasto altro da fare se non prendere atto della situazione e destinare la propria attenzione e concentrazione alla prossima gara. Resta il rammarico per non avere potuto disputare la partita in questione mentre, dopo tale ulteriore rinuncia, è molto probabile che la Virtus Ispica sarà cancellata dal campionato, circostanza che di fatto rivoluzionerà la classifica visto che alle squadre che hanno giocato con gli ispicesi saranno tolti i tre punti.

“Purtroppo – afferma il vicepresidente della società rossoblù, Giacomo Puma – è accaduto quanto si temeva. E cioè che, in questo modo, si rischia di falsare il campionato, con poca considerazione per tutte quelle società che, invece, si sono impegnate seriamente per animare una programmazione degna di nota. Purtroppo, però, non possiamo farci niente. E prendiamo atto del fatto che al momento ci troviamo a tre lunghezze di distanza dalla vetta e che sabato prossimo, sempre tra le mura amiche, incontreremo la seconda in classifica, il Libera Futsal di Pozzallo, che ha due punti più di noi. E’ un occasione propizia per cercare di scavalcarla ma ci vorrà tutta la determinazione e la grinta di cui siamo capaci”.

0

0

0

0

0

Asd giarratanaCalcioVirtus ispica
Commenti
Virtus Ispica non si presenta e Asd Giarratana pensa al prossimo turno
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, la linea verde paga
News Successiva
Il Ragusa vince a Viagrande