Cronaca

Modica, l'ultimo saluto a Peppe Lucifora

Trovato morto nella sua abitazione domenica scorsa

Celebrati oggi pomeriggio al Duomo di San Giorgio a Modica da sette sacerdoti i funerali di Peppe Lucifora, il 58enne modicano ucciso nella sua casa domenica scorsa. “Peppe Lucifora – ha detto padre Giovanni Stracquadanio, durante l’omelia funebre -era generoso.

Peppe era amico di tutti, attivo e creativo. Aiutava chi aveva bisogno, aiutava i malati, era sempre disponibile con chiunque, viveva una religiosità popolare sentita e appassionata. Forse si fidava troppo degli amici e qualche volta restava deluso da loro. Peppe ci sorprendeva nel vestire, era estroso nel preparare nuovi cibi, nel consigliare l’abito e il banchetto nuziale. Peppe riusciva trasmettere la sua gioia di vivere a chiunque incontrava ogni giorno”. Al funerale tanta la commozione per Peppe, una persona che è riuscito a lasciare un segno indelebile in quanti lo hanno conosciuto”.