Arresto dei Carabinieri

Ladri di rame a Santa Croce Camerina, uno ha 14 anni

Prese di mira le grondaie della biblioteca

Due ladri di rame sono stati fermati dai Carabinieri a Santa Croce Camerina. I fatti sono avvenuti domenica notte, quando la pattuglia della Stazione, nell’ambito di un servizio mirato alla prevenzione dei reati predatori, si è imbattuta in due giovani che armeggiavano vicino alla biblioteca comunale. I militari sono quindi scesi dall’autovettura ed i due ragazzi alla vista della pattuglia sono fuggiti.

Dopo un breve inseguimento per le vie limitrofe sono stati bloccati. I due santacrocesi di 19 e 14 anni, avevano appena divelto con una tenaglia i canali di scolo dell’acqua piovana in rame presenti sulla facciata della biblioteca comunale, ne avevano accantonati tre per poi portali via e stavano proseguendo a staccarne un altro. Il 19enne, già noto alle forze di polizia per aver commesso altri reati è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il 14enne, sino a quel momento incensurato, è stato denunciato all’autorità giudiziaria minorile di Catania. I canali di scolo sono stati recuperati e restituiti al responsabile della biblioteca che ha denunciato il tentativo di furto. 

 
Commenta la News