Economia

Luisa Regimenti: abbandonare politiche austerity Ue per rilancio crescita

Le politiche di rigore hanno frenato la crescita

"Le politiche di rigore, adottate dopo la crisi economica internazionale, hanno frenato la crescita e ostacolato la ripresa in Europa. Occorre, dunque, invertire la rotta e adottare misure espansive che diano slancio all'economia". Cosi' Luisa Regimenti, eurodeputata della Lega, in merito alle previsioni della Commissione Europea che taglia le stime del Pil nell'Eurozona per il 2020 a +1,4%.

"Per rispondere alle minacce rappresentate dalle continue tensioni commerciali a livello internazionale, e' necessario aumentare gli investimenti e rafforzare la domanda interna, smantellando le politiche fondate sull'austerity. Dobbiamo puntare a un cambiamento - ha aggiunto - che risponda alle vere esigenze dei cittadini che, quindi, scardini quei meccanismi dell'Unione Europea volti a tutelare principalmente le banche e le grandi finanze".

(ITALPRESS)