Cronaca

Incendio in un deposito di rifiuti speciali nel milanese

Sul posto i vigili del fuoco e la polizia

Incendio in un deposito di rifiuti speciali a Settimo Milanese, alle porte di Milano. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e polizia. Non ci sono feriti ne' intossicati. Le fiamme sono divampate in un capannone di 1.400 metri quadri in via Sabin.

Al lavoro da questa mattina vigili del fuoco con squadre ordinarie e il nucleo NBCR (Nucleare Biologico Chimico Radiologico). Adesso il rogo e' sotto controllo. I titolari della ditta sono presenti sul posto e stanno collaborando con Arpa, cui hanno fornito tutta la documentazione relativa all'attivita' produttiva. Dai primi accertamenti, fa sapere il Comune di Settimo Milanese, l'azienda risulta in regola e autorizzata. La parte di capannone riservata allo stoccaggio dei rifiuti pericolosi non e' stata interessata dall'incendio. I vigili del fuoco stanno raffreddando la parte posteriore del capannone, la struttura e' pericolante.

Il vento che spirava verso nord-ovest ha portato il fumo verso il centro della citta', "i tecnici Arpa - si legge in una nota - effettuano continue rilevazioni nei dintorni dell'incendio attraverso un'apparecchiatura portatile: non sono stati riscontrati picchi di sostanze pericolose".

(ITALPRESS)