Decisione della Giunta

Comiso, partità della legalità, individuati i beneficiari

Il ricavato andrà a Calicantus e Noi con Voi insieme

Individuate le associazioni che beneficeranno del ricavato della partita in programma domani a Comiso. Manca poco all’evento organizzato dal Comune casmeneo, in collaborazione con associazioni quali ITOP e AiC, che vedrà allo stadio Peppe Borgese, la partita per la legalità dove scenderanno in campo la nazionale attori e la nazionale magistrati. 

"Abbiamo deciso in giunta – spiega l’assessore Pepi- di individuare tra le tante associazioni presenti nel territorio, quelle che si occupano specificatamente di minori, di inclusione minorile, di attività rivolte persone con disabilità. La nostra scelta non è stata casuale ma voluta perché è una sorta di filo conduttore che unisce anche l’importante tema che verrà trattato, sempre in occasione della partita, il 17 maggio al Naselli : il bullismo nella scuola e nello sport. I giovani, i ragazzi, i minori più in generale, appartengono a quella fascia sociale che va tutelata sempre, protetta, affiancata nel percorso di inserimento e inclusione. Per questo motivo la nostra scelta è ricaduta su due associazioni onlus che hanno come principale scopo, quello della didattica socio educativa per minori con disabilità, quello dell’assistenza e della promozione sociale e formazione extra scolastica, e quello di attività didattiche interculturali ed inclusive.

In particolare – ancora la Pepi- le associazioni sono : Calicantus e Noi con Voi insieme. Non resta dunque che rinnovare l’invito a partecipare alla partita e fare beneficenza acquistando i biglietti che saranno disponibili anche la mattina stessa di sabato, presso il campo sportivo. Vi aspettiamo e speriamo che sarete in tanti a raccogliere il messaggio che vogliamo lanciare nella nostra città”.