Curiosità

Pericolo scongiurato

I diavoli della Tasmania reagiscono al cancro facciale

L'annuncio fatto da un team di ricerca internazionale

0

0

0

0

0

I diavoli della Tasmania reagiscono al cancro facciale I diavoli della Tasmania reagiscono al cancro facciale

Rischio scongiurato. Gli scienziati, dopo aver analizzato i dati demografici ed epidemiologici sui diavoli della Tasmania raccolti negli ultimi 10 anni hanno assicurato che i diavoli della Tasmania non si estingueranno a causa del tumore facciale DFTD, una forma di cancro trasmissibile che ha fatto crollare il numero di questi marsupiali carnivori, noti grazie al personaggio "Taz" dei Looney Toons.

Ad annunciare la buona notizia è stato un team di ricerca internazionale guidato da ricercatori del Dipartimento di Bioscienze dell'Università di Swansea, Regno Unito, che hanno collaborato con i colleghi dell'Università della Tasmania, dell'Università dell'Idaho, dell'Università Griffith e dell'Università Statale di Washington. La selezione naturale ha cominciato a dar vita a esemplari resistenti al devastante tumore,e in molti casi è stato osservato che i diavoli della Tasmiania si sono ripresi e soo guariti dalla neoplasia. Insomma, il sistema immunitario di questi animali, i più grandi carnivori marsupiali esistenti, sta avendo la meglio sul cancro.

 

0

0

0

0

0

Diavoli
Tasmania
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
I diavoli della Tasmania reagiscono al cancro facciale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Mick Jagger, venerdì intervento al cuore
News Successiva
Vita da cani su Marte