Medicina

Dolore, donne più forti degli uomini: meno stress nel ricordo

Davanti al loro ripetersi

Gli uomini ricordano il dolore e le esperienze dolorose, davanti al loro ripetersi, di più rispetto alle donne. A dirlo è uno studio canadese della McGill University e dell'Università di Toronto pubblicato su Current Biology. I ricercatori hanno analizzato le reazione delle donne e degli uomini.

In particolare dalla ricerca è emerso come i maschi ricordino più chiaramente le loro precedenti esperienze dolorose. Erano, infatti, più stressati e sensibili quando ritornavano nel luogo in cui avevano vissuto lo stesso precedente momento negativo. Tutto ciò, però, non è emerso tra le femmine. Questo, spiegano i ricercatori, può potenzialmente aiutare a scoprire nuovi trattamenti contro le forme croniche di dolore. Prima di procedere con gli uomini e le donne i ricercatori hanno eseguito dei test sull'ipersensibilità al dolore nei topi e hanno visto delle sorprendenti differenze nei livelli di stress tra topi maschi e femmine. da ciò l’oidea di sottoporre all’esperimento anche gli umani. Uno degli esperimenti che ha coinvolto gli esseri umani li ha visti entrare in una stanza dove sono stati sperimentati bassi livelli di dolore causati dal calore fatto sentire a un avambraccio (i topolini, invece, dovevano provare il calore a una zampetta).

Gli esseri umani hanno valutato il livello del dolore su una scala di 100 punti e dei topi è stato valutato il dolore per la velocità con cui si sono allontanati dalla fonte di calore. Subito dopo questa esperienza di dolore di basso livello, è stato sperimentato un dolore più intenso. Quando sono stati portati nella stessa stanza del test precedente, gli uomini hanno valutato il dolore da calore più alto di quello che avevano avuto il giorno prima, e più alto di quello delle donne. Allo stesso modo i topi maschi, (ma non le femmine), che ritornano nello stesso ambiente hanno mostrato una risposta acuta al dolore termico, mentre i topi collocati in un ambiente nuovo e neutro no.

Per confermare che il dolore fosse aumentato a causa di ricordi del dolore precedente, i ricercatori hanno iniettato nei topi maschi un farmaco noto per bloccare la memoria. E' in questo caso che i topi non hanno mostrato segni del dolore ricordato.