Attualità

Festa dei nonni 2 ottobre 2021, le frasi più belle per gli auguri

La festa dei nonni nel giorno liturgico degli angeli custodi

0

0

0

0

0

Festa dei nonni 2 ottobre 2021, le frasi più belle per gli auguri Festa dei nonni 2 ottobre 2021, le frasi più belle per gli auguri

Festa dei nonni, oggi 2 ottobre 2021. In Italia si celebre la Festa dei nonni nel giorno liturgico degli angeli custodi. Questo nel calendario cattolico dei santi. Secondo la Chiesa cattolica, i patroni dei nonni sono Gioacchino e Anna. Ovvero i genitori di Maria, i nonni di Gesù. La loro festa è il 26 luglio. Ecco perché Papa Francesco ha stabilito che ogni quarta domenica di quel mese sia celebrata la Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani.
Festa dei nonni: ecco alcune frasi che si possono usare per fare gli auguri ai nonni, oggi 2 ottobre
Frasi per la Festa dei nonni 2021
I nonni sono un tesoro (Papa Francesco)
Non vi è persona alcuna che può fare per i bimbi ciò che fanno i nonni: i nonni spargono polvere di stelle sulla vita dei più piccoli. (Alex Haley)
Mai avere figli, solo nipoti (Gore Vidal)
Ci si mette molto tempo per diventare giovani (Pablo Picasso)
La generazione più giovane è la freccia, la più vecchia è l’arco (John Steinbeck)

Un nonno è qualcuno con l’argento nei capelli e l’oro nel cuore (Anonimo)
Dio sa di non poter essere ovunque, quindi ha inventato i nonni (Anonimo)
È uno delle leggi della natura che spesso ci sentiamo più vicini alle generazioni lontane rispetto alle generazioni più vicine a noi (Igor Stravinsky)

0

0

0

0

0

Festa dei nonni
Auguri
Frasi nonni
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Festa dei nonni 2 ottobre 2021, le frasi più belle per gli auguri
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Meteo, temporali in Sicilia: piogge anche a Ragusa
News Successiva
Nuove povertà a Ragusa da Covid: creare una casa del volontariato