Sicilia

Etna, forti boati e tremori: nuovo trabocco lavico

Nuova attività vulcanica registrata dall'Ingv

0

0

0

0

0

Etna, forti boati e tremori: nuovo trabocco lavico
Etna, forti boati e tremori: nuovo trabocco lavico

Forti boati e nuova eruzione sull’Etna. Il vulcano siciliano all’alba è tornato in scena dopo una breve tregua durata solo qualche giorno, l’ultimo evento sismico, infatti, risale allo scorso 4 agosto. L’inizio della nuova attività vulcanica è stata registrata alle ore 00,50 mentre intorno alle 4.30 le telecamere dell’Ingv Osservatorio Etneo hanno registrato un nuovo trabocco lavico del cratere di Sud-Est accompagnato da una colonna di cenere e da forti boati fino alle 6 del mattino che hanno risvegliato gli abitanti dei Comuni dell’hinterland di Catania.

 

0

0

0

0

0

Etna
Eruzione
Boati
Vulcano
Ingv
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Etna, forti boati e tremori: nuovo trabocco lavico
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
In arrivo temperature fino a 45°, Curcio: Massima attenzione a incendi
News Successiva
Covid Sicilia, quasi mille positivi in un giorno: 112 a Ragusa