Salute e benessere

Dieta a basso indice glicemico: riattivare metabolismo a colazione

La dieta a basso indice glicemico è tra le diete più semplici da seguire per dimagrire

3

1

0

0

1

Dieta a basso indice glicemico: riattivare metabolismo a colazione Dieta a basso indice glicemico: riattivare metabolismo a colazione

Dieta a basso indice glicemico: riattivare metabolismo a colazione. La dieta a basso indice glicemico è tra le diete più semplici da seguire per dimagrire. La dieta a basso indice glicemico consente di riattivare il metabolismo già a colazione, pasto più importante della giornata. Come si può intuire dal nome, la dieta a basso indice glicemico è incentrata sull’indice glicemico di un alimento. In breve, l’indice glicemico (IG) ti dice qual è l’effetto della glicemia sul tuo corpo. Un indice glicemico elevato porta ad un rapido aumento della concentrazione di glucosio nel sangue. L’indice glicemico è il fattore che decide quali alimenti possono finire nel piatto e quali no.

L’obiettivo è garantire che la dieta provochi il minor numero possibile di fluttuazioni dei livelli di zucchero nel sangue. La dieta a basso indice glicemico si concentra, inoltre, sui cosiddetti alimenti che favoriscono la perdita di peso. Fra questi vi sono l’olio d’oliva, il pesce, la frutta a guscio e i semi. Questo tipo di alimentazione è focalizzato anche su frutta e verdura con poche calorie, come ad esempio i cavoli, le fragole e gli asparagi. Aumentare l’uso di alimenti con un basso indice glicemico e concentrarsi su cibi freschi e ad alto contenuto di fibre riduce automaticamente il contenuto di carboidrati. Per questo la dieta a basso indice glicemico fa parte delle diete a basso contenuto di carboidrati.

Colazione
La colazione è il pasto più importante della giornata e per questo dev’essere ricca e in grado di apportare la giusta quantità di energia. Per riattivare il metabolismo, dopo il digiuno notturno, sono necessari i carboidrati complessi a basso IG, preferibilmente integrali, e i grassi buoni. Infine, non deve mancare una piccola dose di proteine.
Una dieta a basso indice glicemico per colazione prevede di consumare alcuni determinati alimenti e concedersi uno spuntino a metà mattina, scegliendo uno yogurt, frutta ricca di fibra o frutta secca.
per colazione è possibile mangiare:
frutta
cereali integrali e pane integrale
latte o yogurt vaccini
latte o yogurt di soia
frutta secca
creme spalmabili senza zuccheri aggiunti

Pranzo
Il pranzo sarà caratterizzato dall’assunzione di carboidrati complessi a basso IG in grado di fornire energia per il resto della giornata. I cibi necessari per una dieta a basso indice glicemico a pranzo potranno essere:
pasta integrale
cereali in chicchi
legumi
affettati magri
uova
seitan
tofu
verdura

Lo spuntino pomeridiano potrà comprendere gli stessi alimenti indicati per quello mattutino o un paio di fette di affettati
Cena
La cena è il pasto in cui si dovrebbero assumere meno calorie. Tuttavia, è anch’esso di notevole importanza perchè è in grado di fornire all’organismo i mattoni per la costruzione e la rigenerazione dei tessuti e della massa magra durante la notte. Gli alimenti a basso contenuto glicemico ideali per la cena sono quelli ricchi di proteine, come:
carni magre
pesce
affettati magri
formaggi e latticini magri
uova
legumi

Dieta a basso indice glicemico
Evitando gli alimenti ad alto IG e preferendo quelli a basso IG, è possibile creare una dieta che contrasti glicemia e adipe. Ecco tre menu giornalieri di esempio da adottare a rotazione o modificando laddove lo si trovi necessario, per mantenere sotto controllo l’indice glicemico. magri, come pollo o tacchino.

3

1

0

0

1

Dieta
Indice glicemico
Dimagrire
Colazione
Salute
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Dieta a basso indice glicemico: riattivare metabolismo a colazione
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Figliuolo: Campagna vaccino procede, dosi aggiuntive Pfizer
News Successiva
Epatite C: cos'è, sintomi e trasmissione: vaccino in arrivo?