Politica

Ragusa

Stefania Campo (M5S), interventi su docenti, spiaggia e tour letterario

Intensa l'attività della deputata regionale 5 Stelle, Stefania Campo

0

0

0

0

0

Stefania Campo (M5S), interventi su docenti, spiaggia e tour letterario Stefania Campo (M5S), interventi su docenti, spiaggia e tour letterario

Particolarmente intensa, anche più del solito, l’attività della deputata regionale 5 stelle di Ragusa, Stefania Campo, che in questi giornii è intervenuta sulla mobilità per i docenti siciliani, sul finanziamento di un milione di euro per la spiaggia Macconi di Acate e che nel fine settimana ha presentato il tour letterario degli Iblei. Sulla questione dei docenti immoblizzati, Campo annuncia “buone notizie per i docenti fuorisede siciliani: quest’anno i posti destinati alla mobilità sono mille in più rispetto allo scorso anno” e riporta la dichiarazione della sottosegretaria all’Istruzione, la messinese Barbara Floridia, “questo è il primo passo per i fuorisede per rientrare nella nostra regione. Inoltre, ho chiesto al Ministro Patrizio Bianchi, di aumentare la percentuale dei posti destinati ai trasferimenti che, ad oggi, è del 25%”.

Aggiunge Stefania Campo “le gravissime difficoltà di migliaia di docenti del Meridione d’Italia, costretti ad esercitare la propria professione lontano dalle loro famiglie non potevano passare inosservate al Movimento 5 Stelle e ai nostri rappresentanti in seno all’attuale Governo nazionale. Non ci sono bacchette magiche che possano sanare tutte le discrasie del passato, ma la sottosegretaria alla Pubblica Istruzione, Barbara Floridia, nei giorni scorsi ha saputo ascoltare con molta attenzione la viva voce del Coordinamento nazionale e siciliano dei Docenti immobilizzati, rappresentato da Doriana D’Elia e Salvatore Cascone e si è immediatamente attivata per garantire più mobilità e più riavvicinamenti verso casa. La ringraziamo, auspicando che questo sia solo un primissimo passo verso un piano più ampio di cui possano usufruire tanti di coloro che hanno maturato il diritto a poter insegnare vicino le proprie residenze di origine senza, quindi, dover rinunciare alla cura dei propri figli e all’affetto dei propri cari”.

Appare invece molto piccata, la parlamentare Ars iblea, per la notizia di un finanziamento di un milione di euro per Macconi, annunciato dal sindaco di Acate, Giovanni Di Natale, per la pulizia di parte della costa, a proposito del quale finanziamento taglia corto “solo parole, senza alcun atto politico”. Infatti, secondo Stefania Campo, “oramai non ci sentiamo certi degli annunci, soprattutto in questa fase di pre-campagna elettorale” e pone domande incalzanti “qual è l’atto ufficiale regionale su cui poggia questo finanziamento? C’è una delibera di giunta in preparazione, un impegno di spesa supportato dal parere degli uffici? Oppure Di Natale si riferisce ad una semplice stretta di mano e ad una pacca sulla spalla da parte dell’assessore Cordaro? Riteniamo di dover rimanere prudenti viste le tante parole al vento e le tante promesse sparse per la Sicilia da questo governo regionale di destra. In questi ultimi mesi vedremo ‘volare’ di tutto, non solo asini”. Quindi, dopo aver ricordato  che fin dall’inizio del suo mandato si è occupata della problematica  dei Macconi con grande e costante attenzione. l’esponente del M5s aggiunge “l’unica cosa che possiamo confermare è che in Finanziaria, anche grazie al nostro impegno, sono state stanziate 400mila euro per la rimozione dei rifiuti sulle coste siciliane, e di queste somme il Comune di Acate può richiederne una parte presentando un progetto.

Voglio confermare, in questo senso, che, diversamente da quanto affermava il Sindaco Di Natale qualche mese fa, i Comuni non devono anticipare alcuna somma. Ora apprendiamo da Di Natale che il Libero Consorzio aveva già redatto in passato un progetto per la bonifica del litorale di Marina di Acate: come mai è stato tenuto nel cassetto in tutti questi anni? Non vi sembra assurdo? Servivano Le Iene per folgorare il sindaco di Acate e l’assessore Cordaro di una così grande illuminazione?”. E per concludere Stefania Campo epsrime un dubbio “inoltre mi sorprende come questo presunto milione di euro messo a disposizione dalla Regione salti fuori soltanto ora, quando a noi era stato detto, ogni volta che avevamo presentato specifici emendamenti in tal senso, che non ci sarebbe potuta essere alcuna copertura finanziaria. E solo adesso l’assessore Cordaro tira fuori dal cilindro del vestito buono, quello che si indossa di solito per chiedere i voti, addirittura un milione di euro”.

Ed infine ci piace ricordare l’impegno di Stefania Campo nello scorso fine settimana per la presentazione del Tour letterario degli Iblei,  progetto nato grazie alle decurtazioni degli stipendi dei deputati regionali del Movimento 5 Stelle Sicilia, presentato in conferenza stampa venerdì presso la biblioteca civica di via Zama a Ragusa, mentre sabato pomeriggio presso la libreria Ubik di Marina di Ragusa è stato presentato il volume “Viaggio negli iblei. I luoghi degli scrittori”, di Andrea Guastella e Stefano Vaccaro, con Vincenzo Accetta per Be Studio che ne ha curato la realizzazione del logo e del sito e l’attore Massimo Leggio che ne ha letto alcuni passi.  Stefania Campo ha spiegato “tutto nasce all’Ars, in particolare da una proposta di legge, di cui sono la prima firmataria ma che è stata sposata in maniera unanime dalla maggioranza dell’Assemblea, che si pone l’obiettivo di allargare la “Strada degli scrittori”, la Ss 640 che parte da Agrigento, per estenderla a tutta le altre provincie della Sicilia. Abbiamo pensato di dare un segnale concreto nel nostro territorio, quindi destinare un budget per studiare e realizzare una iniziativa che tornasse utile alle amministrazioni.

La legge prevede che il Percorso Letterario venga gestito da un Comitato scientifico a cura dei Comuni delle singole province. Noi abbiamo svolto una ricerca parallela, rendendola concreta grazie al sito realizzato da Be Studio ed alla pubblicazione del testo letterario basato sulle ricerche di Andrea Guastella e Stefano Vaccaro. Si tratta di un progetto ancora in itinere, che spero possa crescere grazie all’apporto dei Comitati scientifici”. (da.di.)

0

0

0

0

0

Stefania campo
M5s ragusa
Spiaggia Ragusa
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Stefania Campo (M5S), interventi su docenti, spiaggia e tour letterario
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Apertura turistica chiese a Ragusa: che fine ha fatto il protocollo con Curia?
News Successiva
Al Busacca di Scicli l'ospedale di Comunità: struttura a gestione infermieristica