Salute e benessere

Diete

Dieta cellulite e ritenzione idrica: cosa mangiare e menù dei 7 giorni

Ecco un esempio di menù completo della dieta contro la cellulite e la ritenzione idrica

0

0

0

0

0

Dieta cellulite e ritenzione idrica: cosa mangiare e menù dei 7 giorni Dieta cellulite e ritenzione idrica: cosa mangiare e menù dei 7 giorni

La Ritenzione idrica e la cellulite possono essere combattute anche a tavola. Non tutti sanno che il cibo contribuisce alla formazione della cellulite e spesso è complice della ritenzione idrica. Naturalmente oltre ad una dieta è fondamentale anche svolgere una regolare attività fisica. Ecco un esempio di menù completo della dieta contro la cellulite e la ritenzione idrica messo a punto dalla nutrizionista Helen Foster ed alcuni consigli utili da seguire. In passato si sosteneva che la cellulite dipendesse dall’accumulo di tossine; oggi invece si sa che altro non è che grasso che si accumula e aumenta di volume in zone specifiche e circoscritte. Le cellule adipose che danno il via alla cellulite attraggono l’acqua: ecco perché la cellulite quasi sempre si associa alla ritenzione idrica. Quindi la gravità della cellulite quasi sempre dipende da tre fattori: dalla quantità di grasso, dalla quantità di liquidi ma anche da quanto spesse siano le fibre di collagene che rendono queste cellule compatte e collegate tra di loro.

Questi fattori sono influenzati dalla genetica, dall’età e dalla quantità di radicali liberi che fanno parte del nostro organismo. La buona notizia è che possiamo modificare questi fattori migliorando la nostra alimentazione, prestando attenzione ai cibi che consumiamo e facendo qualche esercizio mirato:
Dieta cellulite e ritenzione idrica: esempio menù dei 7 giorni
Lunedì: colazione con 125g di yogurt magro arricchito da 1 mela tritata e 1 manciata di semi di lino. 200ml di succo di mirtilli senza zucchero.
Pranzo  Insalata di rucola con 5-6 pomodori secchi, 25g di parmigiano, 100g di pollo, 2 fette di pane di lino (lo trovi nei più forniti negozi di alimenti biologici), accompagnato da un po’ di hummus a basso contenuto di grassi. L’hummus di ceci puoi anche farlo a casa, trovi tante ricette sul web.
Cena: 100g di salmone alla griglia servito con asparagi (illimitati) e 3 o 4 patate.
Spuntini: una manciata di arachidi, 1 arancia e 125gdi formaggio a basso contenuto di grassi.

Martedì: colazione con 1 uovo bollito servito con 2 fette di pane tostato ai semi di lino e una sottile spalmata di burro a basso contenuto di grassi. 200ml di succo di mirtilli.
Pranzo: 100g di hummus accompagnato da verdure crude (carote, peperoni rossi, sedano) illimitate e broccolo.
Cena:100g di petto di pollo alla griglia con cavolo rosso e piselli e 50g di couscous.
Spuntini: 125g di yogurt a basso contenuto di grassi, 2 bastoncini di sedano accompagnati da hummus o un frutto tra quelli elencati alla fine dell’articolo.
Mercoledì: colazione con uno smoothie composto da 200ml di latte scremato, 1 banana e 1 manciata di di semi di lino. Macedonia di frutta composta da 1 arancia, 1 pera e una grande fetta di anguria (quando disponibile).
Pranzo: insalata di patate composta da 4-5 patate novelle, 2 coste di sedano e 1 mela tritata mescolata a un cucchiaio di maionese a basso contenuto di grassi, 50g di salmone affumicato.
Cena:125g di bistecca di manzo accompagnata da verdure illimitate (come zucchine, peperoni rossi e melanzane) arrostite con un po’ di olio d’oliva e rosmarino, 150g di fagioli.
Spuntini: 125g di yogurt a basso contenuto di grassi o 1 arancia e 1 manciata di noci.

Giovedì: colazione con 3 biscotti di avena accompagnati da 1 banana, 2-3 manciate di lamponi o di bacche di goji, 125g di yogurt a basso contenuto di grassi.
Pranzo: Sandwich composto da due fette di pane di lino spalmate con una piccola quantità di maionese light e 75g di fesa di salumi magri (max. 3% di grassi), cetrioli e pomodori; 200 g di zuppa di lenticchie.
Cena: frittata composta da due uova, 25g di formaggio grattugiato, asparagi e 2-3 fette di prosciutto magro tritato, da cuocere in forno. Servire con finocchi o broccoli (illimitati).
Spuntini: 1 arancia, 1 pesca, 125g diricotta a basso contenuto di grassi con ananas mescolata con 1 manciata di semi di lino e 1 mela.
Venerdì: colazione con un frullato composto da 1 pesca, 1 pera, 2 manciate di lamponi e una spruzzata di succo di mirtilli; 125g di yogurt a basso contenuto di grassi e una manciata di semi di lino.
Pranzo: 150g di patate, accompagnate da un’insalata di cavolo cappuccio crudo e carote con un cucchiaio di olio EVO.
Cena: 125g di pesce bianco cotto in forno con 2-3 pomodori tritati, 5-6 olive nere a fette e un po ‘di cipolla tritata; cavolfiore illimitato; 50g di formaggio a basso contenuto di grassi.
Spuntini: 2 bastoncini di sedano accompagnati da hummus, 1 manciata di noci, 1 pera o 1 pesca o un altro frutto tra quelli che troverai a fine articolo.

Sabato: colazione con porridge composto da 40g  di avena, latte scremato, cannella e semi di lino; 200ml di succo di mirtilli.
Pranzo: 100g di salmone in scatola; insalata con rucola, pere e sedano e un cucchiaio di maionese a basso contenuto di grassi.
Cena: 100g di kebab di pollo e tacchino arricchito da cubetti di ananas, zucchine a fette e pepe rosso. Grigliate e servite con 50g di riso integrale.
Spuntini: 2 biscotti di avena e 2 manciate di bacche di goji; 125g di yogurt a basso contenuto di grassi o ricotta e 1 arancio.
Domenica: colazione con uno smoothie composto da 200ml di latte scremato, 2-3 manciate di bacche di goji, 1 banana, 1 manciata di semi di lino e 2  biscotti di avena sminuzzati.
Pranzo: 100g di manzo magro arrosto accompagnato da o cavolo cappuccio (crudo a insalata o cotto)
Cena: sandwich composto da 2 fette di pane integrale, mezzo avocado, 50g di arrosto di pollo a fette e pomodori; 200g di zuppa di pomodoro.
Spuntini: una manciata di frutta secca + 1 arancia, 1 pesca o una fetta di anguria.

0

0

0

0

0

Dieta
Cellulite
Ritenzione idrica
Menu
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Dieta cellulite e ritenzione idrica: cosa mangiare e menù dei 7 giorni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dieta del tonno per dimagrire velocemente 5 chili: leggera e facile
News Successiva
Dieta di primavera contro insonnia e per dimagrire: menù 7 giorni