Economia

Vittoria

Gal Valli del Golfo: presidenza resta al Comune di Vittoria

Si è svolta nei giorni scorsi l'assemblea del Gruppo Azione Locale

0

0

0

0

0

Gal Valli del Golfo: presidenza resta al Comune di Vittoria Gal Valli del Golfo: presidenza resta al Comune di Vittoria

Gal Valli del Golfo, riconfermato il CdA. La presidenza resta al Comune di Vittoria. Si è svolta nei giorni scorsi, in modalità remoto, l'assemblea del Gruppo Azione Locale (Gal) Valli del Golfo, società consortile a responsabilità limitata, convocata per nominare i nuovi componenti del consiglio di amministrazione che resteranno in carica per il triennio 2021-2024. All'assemblea erano presenti i rappresentanti dei Comuni di Vittoria, Comiso, Acate e Gela.  Il Comune di Vittoria ha ottenuto la presidenza del Gal, dopo votazione  all’'unanimità da parte dei Comuni e la presidenza al momento è assunta dalla Commissione straordinaria. Successivamente sarà assunto dal neo sindaco a seguito delle elezioni amministrative. Confermati anche gli altri componenti del Consiglio di amministrazione nella compagine pubblico/privata grazie all'importante lavoro di programmazione e organizzazione degli interventi che saranno a breve cantierabili. Il GAL Valli del Golfo in questi primi mesi dell’anno ha costituito il suo Ufficio di Piano.

Tale passaggio ha costituito la condizione necessaria per procedere all’attuazione delle misure previste dal PAL (Piano di Azione Locale) “Green Valley”, oltre ad attivare nuove selezioni di figure professionali per potenziare lo stesso (sono pubblicati nel sito del GAL gli avvisi per selezionare le figure di animatore territoriale, comunicazione e marketing e coordinatore di segreteria). Rispetto all’attuazione del Piano di Azione Locale si sta lavorando alle seguenti misure:
Sostegno ad attività dimostrative e azioni di informazione;
Sostegno per investimenti destinati ad accrescere la resilienza ed il pregio ambientale degli ecosistemi forestali;
Cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse, nonché per lo sviluppo/la commercializzazione del turismo. Entro metà maggio saranno trasmessi le bozze dei bandi delle misure.
Investimenti non produttivi in aziende agricole per la conservazione della biodiversità, la valorizzazione del territorio e per la pubblica utilità.

Inoltre il GAL ha pubblicato un avviso per la raccolta di adesioni al progetto del Living Lab (un sistema di open innovation territoriale) – attraverso la Misura 1.3.2 del PO FESR Sicilia 2014-2020. Sono arrivate circa 50 adesioni che rappresentano una qualificata partnership rispetto al coinvolgimento di importanti Università ed Enti di Ricerca oltre a piccole e medie imprese innovative, pubbliche amministrazioni e società civile. Si stanno predisponendo dei progetti per la messa in sicurezza e perl’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico con il Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Siciliana.
Inoltre, il 30 aprile scorso il GAL Valli del Golfo ha aderito all’Associazione Rete Rurale Sicilia per agevolare e rendere più efficaci i  rapporti di governance con il Dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana e con il Ministero delle Politiche Agricole.

0

0

0

0

0

Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Gal Valli del Golfo: presidenza resta al Comune di Vittoria
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
8 tonnellate di rifiuti contenenti amianto raccolti a Ragusa
News Successiva
Nuova modalità calcolo anzianità contributiva: le indicazione di Ebt Ragusa