Tecnologie

WhatsApp Web cambia: video chiamate e leggi dopo

Le ultime novità su WhatsApp

0

0

0

0

0

WhatsApp Web cambia: video chiamate e leggi dopo WhatsApp Web cambia: video chiamate e leggi dopo

Whatsapp Web cambia: le video chiamate da pc e il multidispositivo. Ancora novità su Whatsapp Web. Secondo le ultime notizie la famosa App di messaggistica è pronta a lanciare delle novità per WhatsApp Web con chiamate vocali e video chiamate. Al momento queste funzioni si possono avere solamente attraverso la versione smartphone dell’applicazione. Inoltre l'applicazione di messaggistica più famosa al mondo rilascerà a breve una nuova funzione: il supporto multi-dispositivo. Infatti con questa nuova funzione potremo usare l’applicazione su più dispositivi contemporaneamente. L’app ci permetterà di utilizzare fino a 4 dispositivi, garantendo così il multi-tasking. Tra le altre novità su WhatsApp c’è anche la funzione “leggi dopo”. Ma come funziona e cos’è? Tenendo premuto sulla chat, apparirà la scritta “leggi dopo”, che ci pinnerà il messaggio in modo da non perderlo tra le chat e di recuperarlo facilmente in seguito. Alla nuova funzione sarà dedicata una vera e propria sezione all’interno dell’app.

La funzione nascosta di WhatsApp
WhatsApp ha ottenuto una popolarità planetaria anche grazie alla sua facilità di utilizzo. Infatti le sue funzioni sono facilmente comprensibili anche ai meno esperti di informatica. Tuttavia ne esiste una che la maggior parte degli utenti non conosce. Questa è molto utile in particolare se ci riferiamo al mondo del lavoro. Infatti stiamo parlando di una funzione che permette di programmare l’invio dei messaggi, all’orario da noi preferito.  In realtà questo avviene grazie a un’applicazione gratuita chiamata “Skedit”. Questa permette, una volta scritto il messaggio, di scegliere la data e l’ora dal menu a tendina per l’invio dello stesso. Per i lettori le buone notizie non finiscono qui: grazie a quest’app infatti possiamo programmare anche altre cose come ad esempio l’invio di una e-mail o di un sms. Infine volendo, permette di pianificare anche un post su Facebook, molto efficiente soprattutto per chi gestisce una pagina sul noto social network.

La nuova normativa sulla privacy, introdotta da WhatsApp poche settimane fa, ha dato il via ad un fuggi fuggi generale mai visto prima. Nonostante in Europa grazie al GDPR l’impatto di tali aggiornamenti non abbia lo stesso impatto che nel resto del mondo, prosegue la corsa all’alternativa, per la paura che qualcosa possa cambiare. Così sono ormai milioni gli utenti che hanno deciso di abbandonare – per sempre o per ora – WhatsApp. Dopo i numeri da record registrati nel corso del 2020, con un capodanno che ha fatto registrare 1,5 miliardi di messaggi e chiamate, prosegue l’inesorabile declino. Per comprendere qual è l’impatto che ha avuto l’introduzione delle nuove normative privacy di WhatsApp, basta visionare il numero di utenti che hanno scaricato le app concorrenti. Signal ha guadagnato addirittura 7,5 milioni di utenti in tutto il mondo stando a quanto condiviso dalla commissione per gli affari interni al parlamento britannico. Telegram, come più volte specificato, si aggira intorno ai 25 milioni – e probabilmente più – di utenti. 

Un totale di quasi 35 milioni di utenti persi da WhatsApp, che ora si trova alla ventitreesima posizione delle applicazioni più scaricate in UK – dall’ottavo posto iniziale. Ma ancora più incredibile è la curva esponenziale di Signal. Se prima non era neanche tra le prime mille posizioni, ora si trova in cima, al primo posto, senza nessun apparente rivale. A riconfermare l’esodo dovuto all’aggiornamento dei termini di servizio è Niamh Sweeney, direttore per le politiche pubbliche di WhatsApp in Europa. Nonostante tutto, il dirigente ha affermato che le modifiche avevano lo scopo di “fornire maggiore trasparenza” agli utenti sulle politiche preesistenti dell’azienda. Scopo che, a quanto pare, non è giunto come un qualcosa di positivo agli utenti.

0

0

0

0

0

Whatsapp
Video chiamate
Whatsapp web
Commenti
WhatsApp Web cambia: video chiamate e leggi dopo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
WhatsApp Web, 4 trucchi per leggere i messaggi nascosti.
News Successiva
Whatsapp, tutti in fuga per questo motivo