Salute e benessere

Vaccino Pfizer: meno dosi in alcune Regioni

Ecco le dosi previste nelle varie regioni italiane

0

0

0

0

0

Vaccino Pfizer: meno dosi in alcune Regioni Vaccino Pfizer: meno dosi in alcune Regioni

Pfizer riduce le dosi di vaccino destinate all'Italia per la prossima settimana, e il Paese vedrà così ridurre in diverse regioni le quantità previste. Lo annuncia una nota del commissario per l'emergenza coronavirus Domenico Arcuri, che tira le somme di quante dosi in meno arriveranno sul territorio italiano. Secondo le ultime notizie le Regioni d’Italia che avranno le dosi previsti sono: l'Abruzzo, la Basilicata, le Marche, il Molise, l'Umbria e la Valle d'Aosta mentre invece la Calabria da 15.210 ne avrà 9.360; la Campania da 43.290 ne avrà 38.610; l'Emilia Romagna 26.910 invece di 52.650; il Friuli Venezia Giulia 7.020 da 15.210; il Lazio 38.610 da 51.480; la Liguria 18.720 dalle 21.060 previste; la Lombardia 70.200 invece di 95.940; la Provincia autonoma di Bolzano 3.510 invece di 8.190; la Provincia autonoma di Trento 2.340 anziché 5.850; il Piemonte 44.460 anziché 50.310; la Puglia 18.720 invece di 30.420; la Sardegna ne avrà 7.020 invece delle 14.040 previste; la Sicilia 37.440 anziché 49.140; la Toscana 18.720 e non più 29.250.

0

0

0

0

0

Vaccino
Pfizer
Domenico arcuri
Commenti
Vaccino Pfizer: meno dosi in alcune Regioni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus, scoperto primo caso di variante inglese in Piemonte
News Successiva
Dieta per intestino pigro e stitichezza