Salute e benessere

Dimagrire non significa non mangiare: 10 regole per tornare in forma

Non bisogna fare diete da fame e digiuni

0

0

0

0

0

Dimagrire non significa non mangiare: 10 regole per tornare in forma Dimagrire non significa non mangiare: 10 regole per tornare in forma

Non tutti sanno che per tornare in forma non serve seguire diete ferree o digiuni da incubo ma basta seguire alcune regole che aiutano a depurare l’organismo e a perdere i chili di troppo in modo semplice. Dimagrire non significa non mangiare. Ma vediamo quali sono le dieci regole per tornare in forma senza lo stress di patire la fame. La prima regola è consumare cibi freschi: i vegetali di ogni tipo, scelti fra la frutta e la verdura di stagione, purché freschi sono straordinari alleati per il nostro benessere. Unica accortezza è quella di non esagerare con le quantità: basteranno due o tre varietà di verdura e una di frutta, sufficienti a saziarci e a preparare piatti appetitosi senza affollare il frigorifero, col rischio di non riuscire a consumare tutto per tempo. La seconda regola è la qualità dei cibi: puntiamo su frutta e verdura bio, ma non solo perché leggere l'etichetta non è sufficiente. Meglio informarsi sui metodi di produzione e sulle aziende dietro i prodotti che abitualmente mettiamo nel carrello. Se ci sarà concesso, una passeggiata tra le bancarelle sarà l'occasione perfetta per sgranchirsi le gambe e scegliere possibilmente tra i prodotti a "chilometro zero".

La terza regola è ridurre il sale: attenzione va posta ai prodotti come i legumi in scatola e le zuppe congelate, in quanto generalmente contengono quantità più alte di sale, conservanti e aromi artificiali. Il consiglio è di organizzarsi in modo da cucinare anche per più giorni, così da avere sempre piatti preparati in casa: saranno sicuramente più leggeri, naturali e digeribili. La quarta regola è limitare il consumo di zucchero: secondo quanto emerge da studi recenti, il consumo di zucchero è in crescita preoccupante: lo si trova ovunque, dalle bibite in bottiglia ai prodotti come succhi o polpa di pomodoro. Lo zucchero rende tutto molto goloso, ma è in grado di provocare dipendenza. La quinta regola è bere tanta acqua: l'acqua serve a idratare l'organismo, a eliminare le tossine, depurare il corpo, migliorare il tono della pelle e combattere il mal di testa. No a bibite e succhi, puntiamo invece su infusi, tè e bevande vegetali a base di orzo o avena, da sostituire periodicamente al latte vaccino.

La sesta regola è mangiare in piccole dosi: prima di decidere per una dieta drastica e punitiva, proviamo ad alleggerire le dosi nel piatto. Tra godersi una fetta di torta con consapevolezza, apprezzandone il gusto e gratificando i sensi, ed esagerare con le porzioni c'è una bella differenza. A volte il segreto per tornare in forma è più semplice di quanto si pensi. La settima regola è consumare pasti leggeri: finite le Feste, si torna a una pseudo normalità, con ritmi comunque frenetici. Il consiglio è di ricorrere a ricette semplici e perfino al crudismo, ottimi per disintossicare l'organismo, favorire il buon funzionamento del fegato e fare il pieno di vitamine e sali minerali. La cucina naturale aiuta a mantenersi in forma e in salute e combatte l'invecchiamento. L’ottava regola è usare la creatività in cucina: la fantasia in cucina è un'ottima alleata perché evita la noia di sapori sempre uguali, che stimolano la voglia di trasgressione. Se siamo a casa e lavoriamo in smart working, il consiglio è di cimentarsi in nuove ricette, utilizzando molto le spezie e le erbe aromatiche. Zenzero, cumino, curcuma, noce moscata: basta davvero poco per rendere un riso bollito insolitamente saporito e stuzzicante o una anonima frittata invitante e appetitosa.

La nona regola è evitare snack: se anche in periodo di Covid-19 siamo costretti a pranzare fuori casa, facciamo attenzione. Meglio portarsi dietro qualcosa di preparato alla sera prima, piuttosto che un panino o - peggio - qualche snack dolce che può inficiare i risultati ottenuti con il regime detox. La decima regola è mangiare lentamente: tra i segreti della dieta mediterranea vi è quello di usare il pasto come momento di condivisione e di riflessione. Per questo motivo, no al pasto in piedi, sì a un piccolo break dove si mastica con calma, dando importanza al cibo. Dare valore all'alimentazione e al nutrimento allontana la fame emotiva e il pericolo di abbuffarsi senza controllo fuori pasto.

0

0

0

0

0

Dimagrire
Regole
Mangiare
Salute
Commenti
Dimagrire non significa non mangiare: 10 regole per tornare in forma
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dimagrire dopo le feste: non basta una tisana
News Successiva
Ragusa, stimolazione cognitiva e allenamento mnemonico anziani