Sicilia

Covid, medico picchiato per fare visita a parente ricoverato

Accusa contestata a due fratelli

1

0

0

0

0

Covid, medico picchiato per fare visita a parente ricoverato Covid, medico picchiato per fare visita a parente ricoverato

Catania - Hanno aggredito un dirigente medico che li aveva invitati ad allontanarsi dal reparto Covid dell'ospedale Garibaldi Centro di Catania dove stavano cercando di entrare per fare visita a un parente da poco ricoverato. E' l'accusa contestata dalla polizia a due fratelli, di 41 e 35 anni, che sono stati denunciati da agenti del Commissariato Central per resistenza a pubblico ufficiale, percosse, e lesioni personali con l'aggravante di avere agito in danno medico che esercitava la propria professione. Il medico, colpito con schiaffi e calci, riportando lesioni giudicate guaribili in 10 giorni, è riuscito a 'liberarsi' dagli aggressori grazie all'intervento di altri suoi colleghi.

Nei confronti dei due fratelli, pregiudicati, la Questura sta valutando l'avvio di procedimenti per l'applicazione di misure di prevenzione.

1

0

0

0

0

Medico picchiato
Ospedale
Paziente covid
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Covid, medico picchiato per fare visita a parente ricoverato
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Mazara Del Vallo riabbraccia i suoi pescatori
News Successiva
Pitone incastrato in una grata in pieno centro a Catania