Attualità

Ragusa ancora solidarietà in tempo di pandemia Covid

Successo per l'iniziativa dell'associazione San Bartolomeo

0

0

0

0

0

Ragusa ancora solidarietà in tempo di pandemia Covid Ragusa ancora solidarietà in tempo di pandemia Covid

Ragusa, ancora solidarietà in tempo di pandemia. Successo dell'iniziativa dell'associazione San Bartolomeo - Intanto la casa di riposo Villa Maria regala quindici pacchi di Natale ad altrettante famiglie bisognose

Ragusa - Sta ottenendo un riscontro amplissimo l’iniziativa dell’associazione ragusana San Bartolomeo “Natale per tutti… Ragusa una comunità”. Una vera e propria valanga di doni si è riversata nell’antica chiesa di San Bartolomeo, sede dell’associazione: bambole, costruzioni, peluche, puzzle, macchinine, perfino biciclette, pandori, panettoni, cioccolatini e dolcetti vari. Questa prima fase del progetto ha riguardato la raccolta dei doni che adesso, grazie all’aiuto delle aziende partner, saranno sterilizzati e impacchettati per la consegna. La seconda fase del progetto coinvolgerà invece giovani volontari che avvieranno un rapporto telefonico durante le feste con anziani soli. A loro terranno compagnia ma soprattutto raccoglieranno le loro memorie storiche che saranno poi pubblicate sui social a beneficio di tutti. Un modo per tramandare racconti d’epoca e saperi, da consegnare alle nuove generazioni.

I giocattoli raccolti verranno suddivisi per tipologia e per fascia di età, saranno poi sanificati con procedure a norma predisposte gratuitamente dalla ditta Sofag di Ragusa, e infine verranno confezionati grazie al materiale offerto da Iblea Nastri Italia e da Criscione & Criscione. Lodevole anche il supporto dei numerosi volontari che si sono rivelati fondamentali per gestire la mole di gente che si è recata in sede. Qualche giorno ancora e i doni verranno distribuiti con l’aiuto delle parrocchie, della Caritas diocesana e degli altri partners. La presidente dell’associazione Maria Strazzeri commenta “scartare un regalo la mattina di Natale è la gioia più grande che un bambino possa provare. Abbiamo lanciato un appello all’umanità e alla generosità dei cittadini chiedendo di donare giocattoli nuovi o usati e dolcetti da far avere ai bambini del nostro territorio in occasione delle festività, per far entrare la magia del Natale anche nelle famiglie più in difficoltà”.

Per il direttore dell’associazione, Giovanni Gurrieri è “un esperimento di comunità andato a buon fine. Ci siamo ritrovati inondati di richieste di collaborazione, di doni e disponibilità di ogni genere”. Lorenza Tumino, componente della Consulta comunale giovanile di Ragusa aggiunge “è nato tutto da uno scambio di idee con Giovanni Gurrieri e grazie al Direttivo dell’associazione, al senso di comunità e solidarietà che Ragusa sta dimostrando, quelle stesse idee sono diventate realtà”. Conclude infine Giulia Occhipinti, componente del direttivo “l’iniziativa ha superato i confini della città. Abbiamo ricevuto doni da quasi tutti i comuni della provincia. Siamo veramente soddisfatti per la condivisione che ha avuto il nostro progetto”. Anche la casa di riposo Villa Maria di via Psaumida a Ragusa ha voluto essere presente nel periodo natalizio con un “open day solidale”. 

La responsabile Maria Pulichino ha donato, a nome della casa di riposo, quindici pacchi di Natale ad altrettante famiglie in difficoltà. In ogni pacco, derrate alimentari di vario tipo oltre all’immancabile panettone. La consegna l’altro pomeriggio, nella sede di via Psaumida, a un rappresentante per nucleo familiare nel rispetto delle prescrizioni per prevenire contagi. Non si sono creati assembramenti perché i pacchi sono stati ritirati in orari differenti. “Abbiamo chiamato questa iniziativa Open day solidale – spiega Pulichino – proprio perché, in un momento particolare della pandemia, abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di cittadini che hanno perso il lavoro e che, come loro stessi ci hanno detto, non avevano nulla da mettere a tavola in questo periodo di Natale. Abbiamo fornito un piccolissimo contributo con l’auspicio che questa rete di solidarietà nei confronti di chi ha necessità possa diventare sempre più estesa”. (daniele distefano)

0

0

0

0

0

Natale ragusa
Solidarieta
Associazione san bartolomeo
Commenti
Ragusa ancora solidarietà in tempo di pandemia Covid
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
I clown dottori nel reparto Covid a Ragusa FOTO
News Successiva
Ragusa, 826 positivi e 5.092 guariti: nessun ricoverato a Modica