Rimedi naturali

Rimedi naturali

Che cosa mangiare e quando contro la stitichezza

Mangiare le arance contro la stitichezza: ottimo rimedio naturale

0

0

0

0

0

Che cosa mangiare e quando contro la stitichezza Che cosa mangiare e quando contro la stitichezza

Le arance sono da sempre uno tra i rimedi naturali più raccomandati per curare vari disturbi come ad esempio il raffreddore, la cefalea o la stitichezza. Tra i disturbi più diffusi nei Paesi industrializzati, la stitichezza è un malfunzionamento dell'intestino caratterizzato da evacuazioni difficili, insufficienti o irregolari. Non è una malattia in sé, ma un sintomo e può essere provocato da diversi fattori, alcuni ancora sconosciuti. In ogni caso, se trascurato, a lungo andare può, a sua volta, causare diverse patologie. Ma come preparare un rimedio naturale con le arance contro la stitichezza? Ecco il rimedio della nonna fatto in casa. Ecco come si praprare: fate bollire la buccia fresca di 3 arance per mezz'ora in un litro di acqua che poi a fine bollitura va gettata.

Mettete le bucce cotte in un litro di acqua con 200 g di zucchero e fate bollire ancora per un'altra mezz'ora. Quindi colate il tutto e lasciate asciugare le bucce su un piatto. Dividetele in 3 parti uguali e mangiatele a digiuno per 3 mattine di seguito oppure la sera, 3 ore dopo il pasto. Il contenuto in acidi organici delle bucce di arancia, unito alle fibre di alta qualità di cui sono ricche, formano un valido mix stimolante, in grado di aiutare le normali funzioni di evacuazione.

0

0

0

0

0

Che cosa mangiare
Cosa mangiare contro stitichezza
Arance contro stitichezza
Rimedi naturali
Stitichezza
Commenti
Che cosa mangiare e quando contro la stitichezza
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Mangiare troppi cachi fa bene o fa male alla salute?
News Successiva
Il guaranà fa dimagrire veramente?