Attualità

Sacerdote positivo al Covid: chiusa una chiesa a Scicli

9 sacerdoti della Diocesi di Ragusa positivi al Covid di cui 2 deceduti

1

3

0

0

0

Sacerdote positivo al Covid: chiusa una chiesa a Scicli Sacerdote positivo al Covid: chiusa una chiesa a Scicli

Sacerdote positivo al Covid 19, chiusa una chiesa a Scicli. Sale a 9 il numero dei sacerdoti positivi al Covid nel Ragusano

Scicli – Una chiesa di Scicli è stata chiusa dopo l’esito positivo del tampone per coronavirus di un sacerdote. Sale così a 9 in provincia di Ragusa il numero dei sacerdoti della Diocesi di Ragusa positivi al Covid, di cui due deceduti nei giorni scorsi. I due sacerdoti, affetti da Covid, sono morti nell’arco di poco più di 24 ore a Ragusa. Nel primo pomeriggio del 21 novembre scorso è morto a soli 47 anni don Raffaele Campailla, originario di Comiso, parroco della chiesa della Nunziata, a Ragusa. Don Campailla si trovava ricoverato in Terapia Intensiva all’ospedale Giovanni Paolo II. Nella tarda serata del giorno prima era morto don Romolo Taddei, 79 anni, psicologo e psicoterapeuta, era direttore emerito del Consultorio familiare di ispirazione cristiana che aveva fondato nel 1978.

Le chiese chiuse in via precauzionale dopo la positività dei sacerdoti in provincia di Ragusa sono ad oggi cinque.

1

3

0

0

0

Sacerdote positivo covid
Chiusa chiesa scicli
Sacerdote coronavirus
Diocesi ragusa
Commenti
Sacerdote positivo al Covid: chiusa una chiesa a Scicli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Allerta forte maltempo, Modica attiva Protezione Civile
News Successiva
Avviso meteo urgente: maltempo in arrivo a Ragusa