Economia

Pomodori venduti abusivamente a Marina di Ragusa: blitz e sanzioni

Sequestrate 17 cassette di pomodori

0

0

0

0

0

Pomodori venduti abusivamente a Marina di Ragusa: blitz e sanzioni Pomodori venduti abusivamente a Marina di Ragusa: blitz e sanzioni

Ragusa - Blitz della Polizia Municipale ieri mattina, coadiuvato dai Carabinieri di Marina di Ragusa e dalla Guardia di Finanza, per verificare la regolarità del mercato rionale di Marina di Ragusa. L’azione della Polizia Municipale si è concentrata in particolar modo all’esterno dell’area, dove venditori abusivi commerciavano prodotti alimentari non tracciati. Si è quindi proceduto al sequestro di 17 cassette di pomodori, 18 di frutta e 24 con ortaggi vari, prodotti distrutti proprio a causa dell’impossibilità a ricostruirne la filiera di origine; sono stati elevati 3 verbali da € 1032,00 per commercio su aree pubbliche senza autorizzazioni, 3 daspo per due venditori abusivi provenienti da Comiso e uno da Gela, 4 verbali per occupazione abusiva di suolo pubblico da € 173.

Simultaneamente, sono stati svolti controlli anche all’interno dell’area mercatale da parte di agenti in borghese della Guardia di Finanza. “Ringrazio la Polizia Municipale per l’operazione – dichiara il sindaco Peppe Cassì - e l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza per il prezioso supporto, che ci ha permesso di dare riscontro alle segnalazioni pervenute nell'ultimo periodo. Controlli simili saranno effettuati anche nei prossimi giorni e in altri mercati rionali”.

0

0

0

0

0

Pomodori
Venduti
Abusivamente
Blitz
Sanzioni
Commenti
Pomodori venduti abusivamente a Marina di Ragusa: blitz e sanzioni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Comune di Ragusa premiato con la Spiga Verde
News Successiva
Comune di Modica, turni pomeridiani sospesi dal 2 agosto