Salute e benessere

Salute

Dieta della camminata: svelato il vero segreto per dimagrire

Basta fare Fitwalking

0

0

0

0

0

Dieta della camminata: svelato il vero segreto per dimagrire Dieta della camminata: svelato il vero segreto per dimagrire

La dieta della camminata o fitwalking è il vero segreto per dimagrire velocemente mangiando. La dieta della camminata di Sara Cordara e Laura Avalle, autrici del libro La dieta della Camminata, prevde un piano alimentare affiancato da una camminata di 30 minuti per due-tre giorni alla settimana per poi aumentare arrivando fino a un’ora anche 5 giorni. Si chiama fitwalking, ovvero camminata veloce e con la pratica, si possono raggiungere i 6-7 km/h e in mezz’ora coprire all’incirca 3 chilometri con una perdita di peso considerevole. Puntare la sveglia alle 6 del mattino per andare a camminare prima di andare a lavoro per qualcuno potrà  essere davvero faticoso ma i risultati sono garantiti.

Indipendentemente dall’orario, l’importante è comunque allenarsi, ma la fascia oraria migliore è quella del mattino. A quell’ora infatti abbiamo dei picchi ormonali, in particolare del cortisolo e del GH, che ci faranno bruciare più grassi. Ma cosa si mangia nella dieta della camminata per dimagrie mangiando? La dieta prevede in un primo momento la riduzione o,in alcuni casi, la sospensione totale dei carboidrati sostituiti da un’alimentazione costituita prevalentemente da carne bianca e verdure o pesce (non crostacei) e verdure. Due volte a settimana sono consentite le uova, una volta i formaggi magri. Vanno assolutamente abolite le patate e gli alcolici, almeno nella prima fase quella più aggressiva.

La camminata, comunque, rimane un elemento fondamentale. Per poter ottenere il risultatao aspirato all’attività fisica bisogna affiancare una fase detox di tre giorni e che non prevede l’assunzione di carboidrati così da non sovraccaricare fegato e reni. Successivamente, si passa alla fase rieducativa di 7 giorni in cui si introducono alimenti più complessi come uova, latte e derivati, cereali e legumi. Infine, il consolidamento e il mantenimento. Durante al dieta della camminata bisogna bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e tisane drenanti mentre vanno assolutamente abilite tutte le bevande alcoliche, gasate e zuccherate.

Infine ricordiamo una regola importante ovvero bisogna bere l’acqua in determinati momenti della giorna, vediamo quali: un paio di ore prima della camminata è consigliabile bere almeno 600-700 ml di acqua. Durante l’allenamento invece bisogna bere in media 250 ml di acqua ogni 15 minuti. E, attenzione, bisogna ricordarsi di bere anche al termine dell’attività fisica, anche se non si ha la sensazione di sete. Chi suda molto avrà bisogno di bere e reintegrare molti più liquidi altrimenti rischia di andare incontro a disidratazione.

0

0

0

0

0

Dieta
Camminata
Dimagrire
Segreto
Svelato
Salute
Fitwalking
Commenti
Dieta della camminata: svelato il vero segreto per dimagrire
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Il vero segreto per dimagrire nella dieta dei 3 giorni: menù
News Successiva
Farmaci: colesterolo alto, al via studio europeo su efficacia terapie