Salute e benessere

Il coronavirus sopravvive nel frigorifero: ecco cosa fare

Bisogna lavarsi le mani dopo aver toccato i prodotti acquistati

2

1

0

0

1

Il coronavirus sopravvive nel frigorifero: ecco cosa fare Il coronavirus sopravvive nel frigorifero: ecco cosa fare

Il coronavirus sopravvive nel frigorifero? Sì, può sopravvire anche qualche giorno ma solo se si trova su un qualcosa di umido. Lo ha spiegato oggi il virologo, Andrea Crisanti, durante la trasmissione Pomeriggio Cinque, condotta da Baraba D’Urso su Canale 5. Il virologo ha spiegato che “se il coronavirus viene a contatto con qualcosa si umido, tipo un pezzo di carne o di pesce, e viene messo nel frigorifero potrebbe resistere fino a 8 giorni”.  Si tratta comunque di un caso estremo in quanto gli alimenti sono sempre confezionati e quindi è un caso molto raro.

Nelle ultime settimane, diversi studi parlavano di una permanenza prolungata del virus cinese sugli oggetti che poteva arrivare fino a una decina di giorni. "I coronavirus – ha spiegato Warner Greene, un virologo e ricercatore del Gladstone Institutes di San Francisco - possono sopravvivere per un periodo di tempo sorprendente sulle superfici, anche se la loro carica virale decade rapidamente". Il professore, come riporta il Corriere, ha preso come esempio uno studio del 2010 dell'American Society for Microbiology che però era svolto sulla SARS e mostrava la sopravvivenza del virus a bassa umidità e temperature inferiori a 4 gradi C°, lo stesso ambiente che si crea nel frigorifero.

Nonostante le differenze tra i due virus, anche il Covid-19 potrebbe sopravvivere in frigo, mentre è meno probabile che sopporti il congelatore. Il professore Greene ha raccomandato a tutti di disinfettare i prodotti prima di metterli nel frigorifero o in congelatore. Ma secondo altri esperti è più importante lavarsi spesso le mani e non portarsele al volto dopo aver toccato i prodotti che abbiamo acquistato. "Dovrei avere la sfortuna che qualcuno ci abbia tossito sopra quindi, come su tutte le superfici vale sempre la stessa cosa: non devo mettermi le mani in bocca e le mani vanno lavate spesso.

Non ritengo necessario disinfettare la busta di plastica appena comprata", ha spiegato il virologo dell'università Statale di Milano, Fabrizio Pregliasco. Il Covid-19 si trasmette infatti tra persone, non attraverso gli oggetti o mangiando qualcosa. È quindi più importante tenere l'ambiente pulito e lavarsi le mani che disinfettare ogni confezione che entra in casa. Così come è fondamentale l'igiene quando si prepara da mangiare. Se si prendono oggetti dal frigo e si toccano confezioni e cibo ci si deve sempre lavare le mani. Inoltre, bisogna tenere ben pulite maniglie, interruttori della luce e superfici del bagno: cose che tocchiamo spesso in casa.

2

1

0

0

1

Coronavirus
Sopravvive frigorifero
Andrea crisanti
Virologo
Barabara durso
Fabrizio pregliasco
Commenti
Il coronavirus sopravvive nel frigorifero: ecco cosa fare
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus e malattie cardiache: cardiopatie da tempesta di citochine
News Successiva
Coronavirus: Amref, in Africa allarme negli slum, rischio bomba sociale