Attualità

Coronavirus Diamond Princess, un volo per i 35 italiani: ci sono anche i 5 pozzallesi

Lo annuncia il ministro degli Esteri Di Maio

0

2

0

0

0

Coronavirus Diamond Princess, un volo per i 35 italiani: ci sono anche i 5 pozzallesi Coronavirus Diamond Princess, un volo per i 35 italiani: ci sono anche i 5 pozzallesi

I 35 italiani tra cui ci sono 5 persone di Pozzallo che si trovano a bordo dell nave da crociera Diamond Princess che si trova bloccata nel porto di Yokohama torneranno in Italia con un volo.Lo annuncia su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. «Buongiorno, dopo aver riportato Niccolò dalla sua famiglia, ci siamo messi subito al lavoro per i 35 italiani bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess, in Giappone». A bordo ci sono anche cinque persone pozzallesi.  «Oggi posso dirvi che partirà un volo anche per loro, lo abbiamo deciso ieri insieme al commissario straordinario, Angelo Borrelli, e al Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Questa è l’Italia che non lascia mai soli i suoi connazionali. Siamo italiani, nessuno deve restare indietro, lo Stato c'è e non mancherà. Grazie a chi sta dando il massimo in queste ore, in patria e all’estero, per fornire il massimo supporto a chi ne ha bisogno». Sulla nave sono stati rilevati altri 70 casi di coronavirus, portando il totale a 355. «A tutt'oggi, «abbiamo fatto i test su un totale di 1.219 persone e 355 si sono rivelati positivi», ha detto il ministro della salute Katsunobu Kato. Dei 355 contagiati, 73 non presentano sintomi della malattia. A bordo restano più di 3.700 persone fra membri d’equipaggio e passeggeri. Fra loro, 35 italiani.

0

2

0

0

0

Commenti
Coronavirus Diamond Princess, un volo per i 35 italiani: ci sono anche i 5 pozzallesi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Vittoria, nuovo stop raccolta organico
News Successiva
Anteas Ragusa propone un calendario di gite