Benessere

Dieta per ipertesi: ecco cosa mangiare contro la pressione alta

Ridurre il consumo di sale

La dieta per ipertesi e cosa mangiare per combattere la pressione alta. La dieta per ipertesi si basa sul consumo di alcuni alimenti che aiutano a tenere sotto controllo la pressione alta.

Quanto si soffre di questa patologia bisogna seguire una dieta per dimagrire e composta da alimenti giusti da portare a tavola. La prima regola è dimagrire: è stato dimostrato che perdere peso riduce in modo sensibile la pressione arteriosa. La seconda è fare attenzione alla quantità di sale che utilizzi per cucinare e limitare il consumo di alimenti che ne contengono troppo. E poi arricchisci la tua alimentazione con cibi che hanno un effetto protettivo sull’apparato cardiovascolare e che addirittura contribuiscono ad abbassare il livello della pressione del sangue. Tra gli alimenti che non devono mancare mai nella dieta per ipertesi ci sono la barbabietola, la cipolla, l’aglio e il cacao, tutti alimenti che aiutano anche a prevenire l’insorgere di questa malattia. Inoltre per tenere sotto controllo la pressione alta vanno anche modificati gli stili di vita nocivi, vediamo quali. per prima cosa bisogna ridurre il consumo del sale. Troppo sale nei cibi fa male, non solo a chi soffre di ipertensione.

Ma non si tratta solo di considerare la quantità che aggiungi quando cucini: cibi lavorati come hamburger, salsicce, snack vari, ma anche salse, condimenti, carne e verdure conservate, o i comuni dadi, contengono molto sale. La cosa migliore da fare è evitare di comprare cibi confezionati, o scegliere quelli in cui l’etichetta specifica “a basso contenuto di sale” o “senza sale”. Per quanto riguarda la cucina, il sale può essere sostituito con le spezie: curry, curcuma, paprika, pepe e zenzero possono dare tanto sapore ai tuoi piatti, è solo una questione di abitudine. Lo stesso vale per condimenti come l’aceto e il limone. Poi bisogna abolire l’alcol. L’alcol è una delle cause più comuni di disturbi come ipertensione, colesterolo alto, problemi cardiovascolari e molto altro. Un consumo eccessivo di alcolici aumenta i livelli di trigliceridi nel sangue e può portare quindi all’ipertensione: meglio eliminarlo del tutto.

La dieta per ipertesi prevede il consumo di molta frutta e verdura.Mangiare più frutta e verdura. Mangiare frutta e verdura fresca e di stagione è fondamentale per tenere a bada l’ipertensione. Grazie agli antiossidanti, alle vitamine e ai sali minerali che contengono, frutta e verdura contribuiscono a ridurre l’azione dei radicali liberi, causa dell’invecchiamento precoce e di molte patologie. La frutta e la verdura contengono anche potassio, quindi sono un valido aiuto per abbassare la pressione.Per dimagrire ed avere effetti salutari dalla dieta per ipertesi è consigliato anche seguire una buona e regolare attività fisica almeno pe tre volte a settimana.