Cronaca

Trasferiti in Germania i militari italiani feriti in Iraq

In condizioni stabili e dimessi dal Role3

ROMA - In condizioni stabili e dimessi dal Role3 di Baghdad i cinque militari italiani vittime del grave attentato dello scorso 10 novembre stanno rientrando in Europa.

Arriveranno nel pomeriggio a Ramstein, in Germania, presso l'ospedale militare della base aerea degli Stati Uniti, dove riceveranno le migliori cure specialistiche prima del loro rientro in Italia. Lo annuncia il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, che aggiunge: "Nel confermare la stretta vicinanza alle famiglie dei nostri militari feriti, abbiamo messo a loro disposizione un C130 dell'Aeronautica Militare per raggiungere i loro cari".

(ITALPRESS)