Medicina

Sciroppo per la tosse Mucoaricodil, ritirato un lotto: cosa fare per chi lo ha assunto

Ecco il numero del lotto ritirato

Ritirato un lotto dello sciroppo per la tosse Mucoaricodil, prodotto da Menarini. La decisione è stata presa dalla stessa azienda farmaceutica che ha spiegato in una nota, diffusa da Codifi (Consorzio Stabile per la Distribuzione), tutte quelle che sono le informazioni relative al richiamo.

Il lotto richamato è il numero 81001, scadenza febbraio 2021. Il prodotto è quello da 200 millilitri di Mucoaricodil, con autorizzazione Aic numero 033561046. Lo sciroppo per la tosse Mucoaridil è a base del principio attivo Ambroxolo cloridrato, appartenente alla categoria dei mucolitici, utilizzato per combattere infezioni alle vie respiratore sia superiori che inferiori e viene consumato in caso di bronchiectasie, broncopneumapatia cronica ostruttiva, faringite acuta, laringite cronica, polmonite, influenza rinite allergica e tosse. Rientra nella categoria dei medicinali da banco e non necessita di prescrizione medica.

L’azienda farmaceutica in via cautelativa, invita chiunque sia in possesso delle confezioni interessate a non utilizzarle o eventualmente a contattare il numero verde dell'azienda farmaceutica in caso di assunzione già avvenuta.