Attualità

Gaetano Cabibbo primario di Medicina del Maggiore di Modica

Nominato dal direttore generale Asp Ragusa

0

0

0

0

0

Gaetano Cabibbo primario di Medicina del Maggiore di Modica Gaetano Cabibbo primario di Medicina del Maggiore di Modica

È Gaetano Cabibbo il nuovo direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina – ospedale “Maggiore” di Modica a seguito di concorso pubblico. Gaetano Cabibbo, anni 52.

Laureatosi in Medicina e Chirurgia – Università di Catania nell’anno 1993. Consegue la specializzazione in Pneumologia nell’anno 2001. Dal 2015 è responsabile della Medicina Generale e, dal 2016, della Lungodegenza dell’ospedale modicano. A partire dal 2017 ha avuto assegnato l’incarico di direttore dell’UOC di Medicina con la procedura dell’art. 18. Il nuovo primario vanta una lunga esperienza nell’ambito delle malattie respiratorie; infatti è responsabile del Centro di riferimento provinciale per le malattie respiratorie e disturbi respiratori nel sonno. Responsabile del Servizio di Fisiopatologia respiratoria sin dal 2006.

Il dr. Cabibbo è componente del direttivo regionale della Società di Pneumologia e componente del Dipartimento Ricerche Sociali FADOI – Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Internisti. Il nuovo Direttore di struttura va a guidare una squadra cresciuta negli anni anche insieme a lui e che ha raggiunto risultati significativi. L’Asp augura al dr. Cabibbo buon lavoro e nel contempo questa nuova nomina servirà a consolidare la struttura che sta già svolgendo pienamente il ruolo fondamentale demandato dalla comunità. 

0

0

0

0

0

Gaetano
Cabibbo
Primario
Medicina
Ospedale
Maggiore
Commenti
Gaetano Cabibbo primario di Medicina del Maggiore di Modica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Meteo Sicilia: maltempo in arrivo: le immagini dai radar
News Successiva
Modica, il parco giochi di via Sacro Cuore diventa più grande