La nonna consiglia

Tè: i mille usi per pulire in casa

Per pulire i tappeti o lavare i piatti

I mille usi del tè per pulire in casa. Ecco alcuni rimedi casalinghi della nonna per usare il tè come detergente per i tappeti, per pulire il water e non solo.

Per ravvivare il nero spento e sbiadito della vostra biancheria, immergete in una bacinella con del tè bollente: lasciatela a mollo per circa mezza giornata e poi risciacquate con cura. Per rinfrescare e ridare luce ai tappeti, spargete una manciata di foglie di tè (usate e seccate), lasciatele in posa per 30 minuti e infine passate l’aspirapolvere. Per pulire il water mettete alcune bustine di tè nella tazza e lasciate agire tiutta la notte. Tirando lo sciacquone le macchie se ne andranno, oppure basterà una passata con una spugnetta per avere un pc di nuovo brillante.

Per lavare i piatti: lasciate a bagno i piatti con una bustina di tè e li pulirete meglio. Per pulire i vetri: fate un tè con le bustine usate, poi diluitelo bene con dell’acqua e spruzzatelo sulle superfici dei vostri vetri. Passateli con un panno asciutto e tutti i vetri risulteranno ben puliti e senza aloni. Ecco altri rimedi e consigli casalinghi pubblicati sul nostro sito.